Come accelerare il metabolismo? E perché farlo?

Come accelerare il metabolismo? E, dopo che avrete letto questo articolo scoprendo che le soluzioni più efficaci non sono affatto divertenti, l’altra domanda sarà: perché accidenti farlo? Il problema di scrivere su internet è che per forza di cose bisogna semplificare. A fine articolo vi indicherò alcuni articoli di approfondimento, ma vi anticipo che le soluzioni serie sono sempre le stesse.
Partiamo dall’inizio. Quando le persone cercano come accelerare il metabolismo non fanno questa ricerca perché vogliono, per esempio, migliorare la loro salute (metabolismo e sistema immunitario vanno di pari passo), ma perché vogliono dimagrire. Se hanno un metabolismo più alto la conseguenza sarà mangiare tutto e dimagrire ugualmente, o no? 


Non proprio. Se ragionate così partite già con il piede sbagliato.
Accelerare il metabolismo non è una cosa che si ottiene dall’oggi al domani: in questo articolo, per esempio, vi spiego, analizzando alcuni studi, quanto tempo ci vuole per aumentare il metabolismo totale, ovvero per fare in modo che sia il metabolismo basale che tutte le attività termogenetiche che ci portano a bruciare calorie durante il giorno siano ristabilite in modo ottimale. In sintesi: questa cosa non accade neanche dopo un anno se partiamo da un metabolismo lento e da un lungo periodo di restrizioni caloriche. E io l’ho provato sulla mia pelle e a parte i vari starvation study, posso confermare che per ristabilire la neat e bruciare per ogni attività quanto un soggetto con un metabolismo ottimale, non basta neanche un anno. Quindi: se pensate di poter accelerare il metabolismo in pochi mesi, e venite (beninteso), da periodi di restrizioni caloriche superiori o uguali ai sei mesi, questi studi che vi ho linkato sopra saranno illuminanti.

Mettiamo che volete prendervi del tempo, e provare ad accelerare il metabolismo. Solo una volta che avrete ottenuto un metabolismo più alto, basterà un piccolo taglio di calorie per farvi scendere di peso. Addio a diete drastiche e ipocaloriche strette: anche un dieci per cento di restrizione calorica, o al massimo un quindici per cento, vi permetteranno di perdere chili. Mangiando nel complesso più di quando stavate a dieta e non calavate di un etto. Il punto è: posto che non si ottiene un metabolismo alto dall’oggi al domani, quello che sfugge al 99% di voi è che per aumentare il metabolismo bisogna fare due cose semplicissime. (SEGUE A PAGINA DUE)