I segnali del metabolismo veloce

La maggior parte delle persone crede di avere un metabolismo lento, e dopo aver letto decine e decine di libri di diete, non penso che sia sbagliato affermare che molti di noi hanno un metabolismo rallentato. Il metabolismo non è una macchina che si può arrestare, ma avere un metabolismo lento significa che il corpo si mantiene in vita spendendo pochissima energia, e ovviamente questo è possibile mettendo in stand-by alcune sue funzionalità. L’idratazione della pelle, la robustezza dei capelli e delle unghie, la vitalità, la temperatura corporea, l’efficienza digestiva diventano tutti rami secchi per un metabolismo lento.
Da cosa capiamo se abbiamo un metabolismo lento o veloce? Ebbene, il fatto che non siamo magrissimi non vuol dire per forza avere un metabolismo lento. Quindi stavolta vi dirò quali sono i segnali di un metabolismo veloce. Se avete il contrario di questi “sintomi positivi”, avete un metabolismo lento nove volte su dieci, forse stressato da troppe diete, dall’assenza di macronutrienti (abbiamo tagliato per troppi anni i carboidrati, abbiamo tagliato per troppi anni i grassi), da qualche problema di salute o, ancora, da una dieta sballata, piena di grassi polinsaturi e zuccheri e sostanze artificiali come emulsionanti, additivi, conservanti.
Tutte cose che nuocciono tantissimo al metabolismo.
Vediamo in cosa si distingue un metabolismo veloce:
1) Una digestione migliore: pancia più piatta, meno problemi di gonfiore e bruciore, una regolarità in bagno di anche due o tre volte al giorno.
2) Una migliore energia, soprattutto la mattina: chi ha il metabolismo veloce letteralmente schizza dal letto di mattina.
3) Regolarità mestruale, migliore fertilità
4) Una temperatura basale ottimale: chi ha il metabolismo veloce non è freddoloso, e ha una temperatura basale di 36.6/37°
5) Difficoltà a ingrassare: se mangia di più, chi ha un metabolismo veloce… va in bagno di più.
6) Buona qualità del sonno
7) Tendenza a muoversi spesso, alzandosi dalla sedia anche solo per sgranchirsi le gambe
8) Una migliore concentrazione e attenzione
9) Una fame da lupi: chi ha il metabolismo veloce non digiuna mai, tende a mangiare a orari regolari ed è abituato a mangiare ogni volta che ha fame.
10) La possibilità di mangiare tutto senza sviluppare intolleranze, fastidi, ecc.
11) La tendenza ad avere più muscoli (e a metterne su facilmente) anche senza o quasi attività fisica.
Se, quando cambiate regime alimentare o provate ad aumentare il metabolismo, NON notate almeno 4-5 di questi segnali, tra cui la temperatura corporea, la digestione migliore, la maggiore vitalità e un sonno più ristoratore, allora non state facendo progressi, e dimagrirete con enorme difficoltà.
Se state facendo una dieta vi compariranno per magia i sintomi opposti a quelli citati. Questo perché il metabolismo veloce è nemico di ogni restrizione alimentare!