Tre giorni per sgonfiare la pancia

Quando mangiamo in modo disordinato per più di un giorno, possiamo notare che nei giorni successivi siamo più gonfi in particolar modo di addome: esiste una maniera per resettare l’organismo e apparire subito più sgonfi a livello addominale? Ecco un piano veloce di tre giorni a basso contenuto di carboidrati e con cibi a minore contenuto di fodmap, ovvero poco fermentabili a livello intestinale: la combinazione tra dieta chetogenica leggera e dieta low fodmap è l’ideale per sgonfiare la pancia in modo rapido e senza soffrire troppo la fame. Ecco il piano.

COME SGONFIARE LA PANCIA IN TRE GIORNI CON IL COMBO KETO+LOW FODMAPS
Colazione: un bicchiere di acqua acidulata con succo di limone + un tazza di tè verde o caffè senza zucchero + 3 gallette di riso e due uova strapazzate o in alternativa uno yogurt greco senza lattosio e naturale, tre gallette di riso e un cucchiaio di marmellata.
Snack: un centrifugato o un frullato con un cetriolo + una carota piccola e zenzero fresco
Pranzo: 200 gr di tofu alla griglia o 200 gr di carne bianca a scelta tra pollo, tacchino e vitello + 200 gr di zucchine stufate in padella con un cucchiaio di olio e 30 gr di parmigiano reggiano a scaglie o 250 gr germogli di soia o mungo con un cucchiaio di olio + 5 noci. Una tazza di tè verde.
Snack: un frullato con crescione (o lattuga) e un kiwi ben maturo ma piccolo o in alternativa uno yogurt intero greco delattosato e naturale (no dolcificanti)
Cena: 200 gr di pesce bianco al forno o al vapore o 300 gr di crostacei con 250 gr di verdura a scelta tra finocchi, fagiolini, zucca o radicchio stufata in un cucchiaio di olio o burro. In alternativa al pesce, bene del tempeh o della mozzarella da latte di riso (per lo stesso peso). Una tisana digestiva.
Snack: una manciata di olive o due cubetti di cioccolata fondente.