2 mele al giorno per abbassare il colesterolo

Ok, forse il titolo è troppo vago, ma oggi voglio parlarvi di un prodotto che si sta rivelando molto utile per abbassare il colesterolo senza statine, ovvero la mela annurca.
Tantissime persone con problemi di colesterolo alto, hanno purtroppo molti effetti collaterali sia dall’uso delle statine che dall’uso di prodotti come il riso rosso fermentato. In entrambi i casi gli effetti collaterali più noti sono dolori muscolari e articolari, nausea e vomito (dovuti a una ripercussione di questi prodotti sul fegato), crampi allo stomaco ed estrema stanchezza.

La mela annurca è particolarmente ricca di procianidine, ovvero dei precursori dei flavonoidi, studiati per il loro potenziale antiossidante. Queste sostanze si trovano in altri tipi di mela, ma in dosi molto più basse.

Questo frutto che nel Sud Italia abbonda, special modo in Campania e Basilicata, è stato di recente studiato per il suo ruolo nel combattere il colesterolo cattivo, alzare quello buono, proteggere i vasi sanguigni. Uno studio per esempio ha visto che chi consumava due mele annurche al giorno aveva una riduzione del colesterolo dell’8%.
L’estratto tuttavia è quello maggiormente utile ad abbassare il colesterolo se statine e riso rosso fermentato non fanno per voi. Due capsule di estratto di mela annurca riducono il colesterolo totale del 25%, e il cattivo del 37%.
Meglio le capsule che mangiarsi l’equivalente in mele, che sarebbero dodici mele al giorno. Anche perché l’estratto non ha effetto sulla glicemia, a differenza di un chilo e mezzo di mele.
Inoltre pare che la mela annurca contrasti la perdita dei capelli. Un dato senza dubbio positivo.

Dove trovare un integratore di mela annurca? Ecco tutte le possibilità.
Via Amazon: si può comprare qui il prodotto MELANNURCA , della Noebis Pharma, a base di sola Mela Annurca.
In farmacia: si può comprare il Melannurca Complex (o lo si può ordinare) che oltre alla mela annurca ha anche cardio mariano e olivo. Oppure l’Annumets HDL, un prodotto che contiene oltre all’estratto di mela annurca quello di patata dolce (utile in caso di glicemia alta). E infine il Nurvast.
In tutti i casi l’assunzione raccomandata è di massimo due capsule al giorno. Sono ben tollerate a livello intestinale.
Vi consiglio di parlarne con il vostro medico soprattutto se siete già in cura con le statine o con un integratore analogo.

Chiudi il menu