4 modi per dimagrire senza dieta secondo un nutrizionista

Non solo è possibile dimagrire senza dieta. Ma è l’unico modo per riuscirci, secondo un medico.

Arnaud Cocaul infatti è un nutrizionista francese che tratta il sovrappeso dei suoi pazienti in un modo controcorrente: dice loro di non mettersi a dieta. Il dottor Cocaul infatti è noto per essere contrario a quella che definisce “la dittatura della magrezza“.

Ci si mette a dieta con l’obiettivo di dimagrire, dice, ma nella maggior parte dei casi si riprende peso perché si tende ad abbandonare la dieta e a tornare alle vecchie abitudini, con la differenza che nel frattempo abbiamo compromesso il nostro metabolismo. Come risultato più diete facciamo e più tendiamo a ingrassare. Ma come fa il dottor Cocaul a far dimagrire i suoi pazienti? Semplice, li ascolta.

Afferma infatti che ci sono sempre delle cause dietro il sovrappeso, e che basta trovarle e correggerle perché le persone possano dimagrire senza dieta. In generale, tuttavia, sono 4 i modi per dimagrire senza dieta che il medico francese consiglia.

4 MODI PER DIMAGRIRE SENZA DIETA

  • Fai un’alimentazione di tipo flexitariano.

    Una parola difficile che sta a indicare una cosa semplice, ovvero quella di mangiare meno carne e pesce, scegliendo una dieta vegana o vegetariana per la maggior parte del tempo. Lui raccomanda una porzione di carne rossa o bianca a settimana, e una porzione di pesce. Durante il resto della settimana, verdure, frutta, pasta, riso, tuberi, cereali integrali, legumi, proteine vegetali come il tofu, qualche uovo o dei formaggi devono comporre i nostri piatti, prediligendo frutta e verdura.

  • Utilizza piatti più piccoli.

    Per dimagrire non bisogna per forza seguire una dieta con tutti i cibi pesati per grammo.
    Una soluzione è mangiare invece in piatti più piccoli, in cui mettiamo tutto quello che mangeremo in quel pasto.
    Se si ha ancora fame si può terminare il pasto con un frutto. Chi non riesce a usare un piatto più piccolo può optare per il piatto snellente.

    Si tratta di un piatto che è diviso in tre scomparti: uno per la verdura, uno per la pasta e uno per le proteine. Il cibo deve occupare solo il fondo del piatto. Si può poi mischiare tutto insieme come piatto unico. Su Amazon ce ne sono diversi: questo è il più facile da usare. Piatto snellente diviso per il controllo delle porzioni | Controllo delle porzioni ben progettato e idee alimentari per una perdita di peso sostenibile
    (SEGUE A PAGINA DUE)

Chiudi il menu