800 calorie al giorno: la dieta estrema di Bridget Malcom

Magra, diafana, bionda, anzi direi magrissima: la celebre modella Bridget Malcom ha tutte le caratteristiche per essere una top model da passerella secondo i canoni delle agenzie di modelle, eppure, la modella del celebre marchio Victoria’s Secret, Bridget Malcom risultava troppo grassa ed è stata messa a dieta da una celebre nutrizionista. Pur essendo già sottopeso. 

Ha così seguito religiosamente la dieta da 800 calorie al giorno che la nutrizionista aveva messo a punto per lei: il tutto per tre anni, come lei stessa ha dichiarato, dal 2014 al 2017. La sua dieta da 800 calorie al giorno prevedeva solo verdure in foglia, frullati proteici e integratori dietetici venduti dalla stessa nutrizionista. Mai fidarsi delle persone che ci mettono a dieta rigida, anche se hanno i titoli per farlo, e mai fidarsi di chi prova a venderci dei prodotti pur di dimagrire. La nutrizionista della modella Bridget Malcom non viene menzionata, ma lei assicura che sia una delle più note dello star system.

Mi diceva che ero incasinata, anche se essendo sottopeso, non capivo cosa volesse dire, ha dichiarato la modella. La quale, spinta dalla nutrizionista e pur di lavorare, ha continuato questa dieta da 800 calorie giornaliere per ben tre anni, rallentando pericolosamente il suo metabolismo, ma non solo: con la dieta, Bridget ha perso il ciclo e ha iniziato a soffrire di forti ansie e attacchi di panico, a soffrire di insonnia e a non riuscire più ad alzarsi dal letto dalla stanchezza. Ma quando ha raggiunto quello che secondo la nutrizionista era il suo peso forma, Bridget ha iniziato a ingrassare con il piano di mantenimento. Ha ripreso il peso perso in una settimana, guadagnandone anche di più nei mesi successivi. Cosa che la costringeva a tornare alla dieta da 800 calorie.
E’ stato suo marito a farle capire che questa situazione era assurda, oltre che negativa per la sua salute. Da quel momento, Bridget ha detto addio alle diete drastiche. Il suo messaggio è: non fidatevi. Se la nutrizionista spinge la vendita dei suoi integratori, se a dispetto del fatto che siate magre o normopeso, vi spinge a dimagrire, se vi dà diete molto al di sotto del vostro metabolismo basale, scappate il più lontano possibile. 

Chiudi il menu