Aumento di peso dopo le abbuffate

Dopo Natale, dopo Pasqua o in generale dopo almeno due-tre giorni di abbuffate continue è meglio non pesarsi subito. Perché? Perché il peso è falsato.

Se volete sapere esattamente quando dovete riprendervi a pesarvi per capire se avete preso o no peso e se dovete mettervi a dieta, vi propongo uno schema molto facile da seguire. Si tratta di un metodo coerente con le raccomandazioni dei dietologi e motivato da brevi spiegazioni che vi aiuteranno a capire quanto dimagrire se avete mangiato troppo.

PERCHE’ NON CI SI DEVE MAI PESARE DOPO AVER MANGIATO TROPPO?

  • Al nostro normale peso si aggiunge tutto il peso del cibo ingerito, che non si riesce a perdere il giorno dopo (a meno che non abbiate una colica, ma anche lì, successivamente si verifica lo stesso una forte ritenzione idrica). Tutta l’acqua che abbiamo trattenuto mangiando troppo, e special modo mangiando cibi ricchi di sale e zucchero. Tutta l’acqua per digerire quello che ho mangiato. Il sovraccarico di cibo che è ancora presente a livello intestinale. E questo dopo solo una mangiata!
  • Se i giorni di mangiate si susseguono, è inutile proprio pesarsi in quei giorni.
    Ho fatto l’esperimento una volta, riscontrando oltre 4 chili dopo le mangiate di Natale o Pasqua (ovvero la sera dei giorni di festa o il mattino dopo). Chili che ho perso praticamente tutti tornando a mangiare normalmente, a parte il mezzo chilo in più che dopo i giorni di dieta normale rappresenta il mio normale, effettivo, sovrappeso festivo.
    La cosa vale anche per voi. Se vi pesate dopo avere mangiato troppo, troverete un aumento di peso abnorme sulla bilancia. Ma non è automaticamente grasso.
  • Non pesatevi subito dopo mangiato, è inutile e controproducente.
    Rischiate di rovinarvi la serenità a tavola e di perdervi il momento godereccio della festa, innescando un senso di colpa stupido.

AUMENTO DI PESO DOPO NATALE E CAPODANNO, QUANDO PESARSI?

  • Considerando cinque giorni di abbuffate (il 24, 25 e 26 dicembre, il 31 dicembre e l’1 gennaio) e i giorni di mezzo di dieta normale o più moderata, potete ripesarvi più o meno dopo una settimana da Capodanno.
  • Se invece avete mangiato ininterrottamente di più, ovvero dal 24 all’1 gennaio, contate anche una decina di giorni dopo Capodanno prima di pesarvi.
  • Il peso che verrà fuori registrerà con ogni probabilità fino a 1/1.5 kg nel primo e +2.5 Kg nel secondo caso, per un esubero calorico che va dalle  diecimila calorie in più per cinque giorni di abbuffate a sedicimila o ventimila calorie nel caso di sgarri continui, proprio perché abbiamo mangiato cibi ad alta densità calorica.

    AUMENTO DI PESO DOPO UNA CENA IMPORTANTE, QUANDO PESARSI?

    Considerando un solo giorno di sgarri, non si può aver mangiato oltre le 2000/3000 calorie in più, quindi non possiamo aver preso più di tre o quattro etti. Ma lo constateremo solo dopo 48 ore circa.
    Quindi ci si pesa non il mattino dopo la mangiata, ma il giorno dopo o l’altro ancora.

    AUMENTO DI PESO DOPO AVER BEVUTO TROPPO.

    Se non siamo abituati a bere quotidianamente, per esempio non beviamo neanche un po’ di vino, gli effetti di un aperitivo pesante si sentono anche di più.
    Se siamo bevitori frequenti di meno, anche sul peso, ma in generale dopo aver bevuto troppo è normale constatare un chilo in più il giorno dopo. Riprendiamo a pesarci dopo 48 ore, con la precauzione di bere molta acqua, molto più del solito per favorire il riequilibrio idrico cellulare, riducendo di poco il sale.

    COME FARE PER TORNARE AL PESO INIZIALE?

    Tornare subito a delle sane abitudini alimentari, ridurre a metà le porzioni, masticare molto più lentamente e fare attività fisica sono le principali strategie per eliminare il peso falsato. Ma a seconda di quanto a lungo abbiamo ecceduto il ritorno a un peso normale varia appunto da una settimana a tre massimo di dieta.

    Approfondimenti: Ho mangiato troppo, come rimediare?

Chiudi il menu