Aumento labbra con filler o lipofilling

labbrabelleLabbra piene, sensuali, con carattere e volume: chi non vorrebbe due labbra esteticamente perfette, due labbra da baciare? Quando non ci si lascia andare a grottesche esagerazioni, le labbra piene e naturali possono rendere un viso più giovane e sexy. Ma quali sono le opportunità chirurgiche ed estetiche per l’aumento labbra?
L’aumento labbra può seguire una via chirurgica e una di trattamento estetico: nel primo caso è possibile riempire le labbra in modo risolutivo con il lipofilling, iniezioni di grasso autologo. Il trattamento di aumento labbra permanente, che si può ottenere con dei gel, è comunque sconsigliato, perché per ridurre le labbra in caso di un riempimento eccessivo si potrà utilizzare soltanto la via chirurgica. Nel caso dell’utilizzo di gel riempitivi, il materiale iniettato può scomporsi e creare granulomi.
L’utilizzo di un trapianto di grasso autologo è più sicuro. Questo procedimento con il lipofilling è utile soprattutto in caso di labbra asimmetriche o in caso di labbra con poco volume che hanno bisogno di essere ristrutturate e ridisegnate dal grasso cutaneo. Al momento la tecnica con le staminali permette risultati apprezzabili senza che il grasso si riassorba del tutto, di modo da non creare nel paziente antiestetici difetti da riempimento parziale. Il riassorbimento però ci può essere in modo parziale, e quindi al paziente viene prospettato un eventuale ritocco di grasso. Un’alternativa per chi non vuole un risultato definitivo ma preferisce il tessuto autologo è il lipofilling semi permamente. Risultati duraturi di aumento labbra si possono ottenere anche con delle protesi sintetiche, strisce di materiale sintetico, o delle protesi naturali (tipo Alloderm).
In generale, tuttavia, un aumento labbra ottimale si può ottenere in un quarto d’ora e in seduta ambulatoriale con i filler riempitivi riassorbibili. Si tratta di una tecnica più disinvolta e senza troppe complicazioni. Questi filler di ultima generazione a base di acido ialuronico durano meno di un anno, per cui l’effetto è assolutamente temporaneo ma replicabile senza problemi.
L’intervento di aumento delle labbra viene fatto in anestesia locale, attraverso delle iniezioni che causano un momentaneo edema.
Per questo, l’effetto volume sarà più evidente dopo il trattamento, ma quando l’edema sparirà (al massimo in un paio di giorni) potrete vedere il risultato definitivo.
I costi? Per i filler riempitivi riassorbibili la cifra minima è di 5oo euro a trattamento.

Chiudi il menu