Bassi grassi riducono il rischio di morte di cancro al seno

Una dieta a bassi grassi ridurrebbe il rischio di morte di cancro al seno nelle donne e alzerebbe le loro possibilità di sopravvivenza. E’ quanto afferma uno dei più grossi studi sulla dieta correlata al cancro al seno, che ha coinvolto oltre 49mila donne in menopausa malate, seguendole per oltre venti anni.

Le donne che hanno fatto una dieta con molti meno grassi e hanno mangiato più frutta e verdura infatti hanno avuto il 21% di probabilità in più di sopravvivere al tumore se questa dieta è stata condotta per almeno otto anni.

Gli esperti in realtà cercavano una dieta che riducesse il rischio di cancro al seno, non il suo tasso di mortalità.

Tuttavia, analizzando i dati delle pazienti che avevano già un tumore, si sono accorti che dopo vent’anni la maggior parte delle sopravvissute aveva fatto una dieta con pochissimi grassi.

COSA SI INTENDE PER DIETA A BASSI GRASSI?

Lo studio, presentato al nuovo congresso dell’American Society of Clinical Oncology, ha sottolineato che per dieta a bassi grassi si intende una dieta il cui 20 per cento massimo delle calorie giornaliere provenga dai grassi.
Per intenderci, la tradizionale dieta mediterranea arriva al 35% di grassi giornalieri.

I benefici di una dieta a basso contenuto di grassi sono evidenti anche per la riduzione del rischio di altre malattie, hanno affermato i ricercatori.

Ma mangiare più frutta e verdura era la causa di questi benefici, o lo era davvero la riduzione dei grassi nella dieta?

Secondo i ricercatori, l’aumento di frutta e verdura era solo una conseguenza del fatto che alle donne fosse stato detto di ridurre i cibi grassi. Non solo fritti e carni rosse. Ma anche l’eliminazione di una serie di cibi che contengono sia carboidrati che grassi, come merendine, grissini, patatine fritte.

Di conseguenza, chi fa una dieta a bassi grassi finisce anche per mangiare cibi più naturali.
Ne avevo parlato in questo articolo: la dieta con pochi grassi riduce il rischio di malattie.

ESEMPIO DI DIETA A BASSI GRASSI

Esempi di dieta a basso contenuto di grassi sono la celebre dieta Dash, considerata una delle più salutari al mondo. La dieta Mc Dougall, una dieta ad alto contenuto di carboidrati da fonti integrali. Mentre una delle diete a basso contenuto di grassi più famose è stata la dieta del riso del dottor Kempner, a base di riso o pasta e frutta ma pochissimi grassi pensata per fare dimagrire velocemente chi soffre di sindrome metabolica.

Chiudi il menu