Categorie: Notizie

Bevande a zero calorie: rischio retinopatia diabetica

Sembra esserci un collegamento pericoloso tra le bevande a zero calorie o light e il rischio di retinopatia diabetica.
Una condizione per cui si può arrivare anche alla cecità e che è legata a una compromissione dei vasi sanguigni che è una conseguenza del diabete.

Ma, stranamente, lo stesso rischio non sembra esserci nel caso in cui si consumino bevande zuccherate.

A stabilirlo uno studio condotto dalla Singapore Eye Research Institute e firmato dalla dottoressa Eva Fenwick.

Lo studio, pubblicato dalla rivista Clinical and Experimental Ophthalmology ha stabilito un’associazione indipendente tra il consumo di bevande a zero calorie e la retinopatia diabetica.

Raggruppati in tre categorie a seconda del loro consumo di bevande, i ricercatori hanno valutato oltre seicento pazienti diabetici per capire se ci fosse un legame tra il consumo di bevande light o normali e la retinopatia diabetica o l’edema maculare diabetico.

E’ risultato che non esiste correlazione tra il consumo di bevande zuccherate e il rischio di degerenazione della retina.
Esattamente come chi non consuma bevande di alcun tipo.

Al contrario chi consuma più di 4 lattine medie (330 ml) di bevande a zero calorie a settimana presentava più di frequente la retinopatia.

Lo studio, che confermerebbe i dati degli studi precedenti sulle bevande a zero calorie e il rischio cardiovascolare, spiega che chi consuma bevande light tende a mangiare più dolci in generale.
O che, per compensazione dall’essersi privati delle calorie della bibita, rischi di mangiare di più in generale.
Altra possibile spiegazione è che chi consuma le bevande a zero calorie ne usa in quantità maggiore di chi consuma quelle zuccherate.

Eleonora Bolsi

Diplomata in bio-nutrizione con la qualifica di coach di nutrizione e benessere, sono independent researcher, imprenditrice e scrittrice in tema di diete, nutrizione, alimentazione naturale, disturbi e problematiche relative alla body-image.

Condividi
Pubblicato da
Eleonora Bolsi

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi l'informativa sulla privacy e la cookie policy