Bruciare grassi in quattro mosse

Innanzitutto ho capito che volete bruciare grassi e leggere qualcosa di utile, ma calmatevi: so già che, o per la prova costume, o perché la bilancia ha fatto le valigie dicendo che se ne torna da sua madre, voi volete dimagrire.

E come tutte le persone che vogliono dimagrire, cosa che capisco benissimo perché sono stata la vittima numero uno di questo circolo vizioso, vorreste perdere peso in fretta, dimagrire nei punti giusti, bruciare grassi in modo rapido e indolore.

Magari anche una dieta che non sia troppo stressante, di modo da poter cancellare quei 5, 10 o 15 chili in un mesetto, e se fosse possibile anche prima. Questo è quello che volete voi. Magia.
Bruciare grassi dove serve, perdere peso, fare tutto senza stress.
Ora c’è quello che prima di farvi molto male dovete capire, perché è vero e perché, tranne questo esperimento, è un fatto supportato dalla scienza:
– dimagrire non significa soltanto fa scendere l’ago della bilancia, significa perdere grasso corporeo.

– il grasso corporeo non si perde con una dieta veloce, perché per il nostro corpo il grasso è il suo forziere. Il grasso è necessario alla sopravvivenza. Scordatevi anche tutte quelle teorie per cui prima bruciamo gli zuccheri e poi i grassi, e se non diamo al corpo gli zuccheri attaccherà i nostri grassi. Fidatevi.

Ho fatto io le ricerche per voi. Non funziona così. E’ una semplificazione che porta le persone a togliere i carboidrati dalla dieta, fare la Dukan e ammazzarsi di corsa a stomaco vuoto per bruciare grassi. Per questo ci sono un sacco di corridori della domenica magri ma con la pancetta. Se volete bruciare grassi ma finite per diventare ipotiroidei o magri dove non volete, la colpa è che avete creduto a queste favolette. 

– il grasso corporeo si perde mantenendo alto il metabolismo. E per mantenere alto il metabolismo e bruciare i grassi occorre mangiare e scegliere la via più lenta, quella intelligente.

– quando fate una dieta e cercate di dimagrire in fretta, il metabolismo si abbassa, e i chili persi sono di acqua e glicogeno per la maggior parte. Ovvio, se ne va anche un pochino di grasso. Ma poco poco. E quando riprenderete a mangiare, per ovviare al poco poco perso, il corpo riprenderà tanto tanto. Ma solo grasso (o quasi).
La soluzione? (SEGUE A PAGINA DUE)

Pagina: 1 2

Eleonora Bolsi

Diplomata in bio-nutrizione con la qualifica di coach di nutrizione e benessere, sono independent researcher, imprenditrice e scrittrice in tema di diete, nutrizione, alimentazione naturale, disturbi e problematiche relative alla body-image.

Condividi
Pubblicato da
Eleonora Bolsi

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi l'informativa sulla privacy e la cookie policy