Chirurgia plastica mani per ringiovanire e stupire

chirurgiaplasticaCosa fanno tutti quando guardano la foto di un personaggio famoso e cercano di capirne l’età nonostante la mano del chirurgo? Semplice, ne osservano il collo e le mani. Perché, convinti come sono che sia il collo che le mani non si possano sottoporre a lifting, sono anche sicuri che possano rivelare l’età. In effetti, collo e mani sono spie insospettabili del tempo che avanza. Forse perché chi ricorre al ritocco estetico è convinto di non averne bisogno, forse perché da molti sono considerate zone trascurabili e inattaccabili: invece, le rughe e i cedimenti ci sono anche lì, ma la chirurgia è possibile con un lifting.
Oggi ci focalizziamo sulla chirurgia plastica ed estetica della mano: per i dorsi che dimagriscono lasciando vedere troppo le vene e per la perdita di tono della pelle, come in molti altri lifting anche per la mano le strade sono due. Ci sono i filler riempitivi, oppure il lipofilling autologo con le iniezioni di grasso per rimpolpare il dorso delle mani. Per la perdita di tono della pelle si usano iniezioni di acido ialuronico, una tecnica nota come biorivitalizzazione: iniettare sostanze utili alla rigenerazione della pelle.
Infine le macchie: molte persone lamentano una depigmentazione anestetica, con macchie dell’età che deturpano il dorso delle mani. In questo caso si procede al laser, con la luce pulsata, oppure al peeling chimico.
Quanto costa un lifting alle mani? Il cosiddetto hand lifting varia a seconda che si scelga la via estetica (peeling, filler, laser) a quella estetica e chirurgica (lipofilling). Si va quindi da 200 a 2000 euro circa per avere mani senza età.

Chiudi il menu