Come colorare le uova per Pasqua con ingredienti naturali

Quando ero piccola, l’ultimo giorno di scuola la maestra ci regalava un sacchetto di spezie per colorare le uova per la pasqua. In genere venivano rosse o arancioni. Bastava versare il contenuto del sacchetto in acqua bollente e poi cuocerci le uova.

Oggi, per le uova colorate si usano spesso coloranti artificiali, quando in realtà è facilissimo colorare le uova di gallina per creare un centrotavola (o per gustarle) a Pasqua con ingredienti naturali, derivati da vegetali o spezie. Creare questi ingredienti per colorare le uova di azzurro, rosso, giallo, arancio o verde è una cosa molto carina da fare con i bambini.

In questo articolo vediamo un metodo step-by-step per colorare le uova per la nostra tavola Pasquale utilizzando questi ingredienti, rendendole così anche edibili e non solo un adorno.

COME COLORARE LE UOVA PER PASQUA CON INGREDIENTI NATURALI

Avrete bisogno di un boccaccio in vetro per colore, un pentolino, dell’aceto, e ovviamente di uova già sode.

  1. Per fare le uova arancioni: in un pentolino mettete due tazze di bucce di cipolla ramata, uno-due cucchiai di aceto, e tanta acqua da ricoprire le bucce di un paio di cm.
  2. Come realizzare uova gialle: in un pentolino mettete due tazze di acqua, un cucchiaio di curcuma in polvere, due cucchiai di aceto.
  3. Colorare le uova di verde: in un pentolino mettete due tazze di bucce di cipolla rossa o in alternativa due cucchiaini di alghe in polvere, 1-2 cucchiai di aceto, tanta acqua da ricoprire le bucce di 1-2 cm.
  4. Fare le uova blu: in un pentolino mettere 2 tazze di cavolo rosso, 1-2 cucchiai di aceto, tanta acqua da ricoprire le foglie di 1-2 cm.
  5. Per avere uova rosa: 2 tazze di barbabietole a pezzi in un pentolino, 1-2 cucchiai di aceto, tanta acqua da ricoprire il tutto di 1-2 cm.

Procedimento.
Fate bollire il contenuto del pentolino per un periodo che va da 15 minuti a 60 minuti a seconda di quanto volete intenso il colore delle vostre uova. Una volta spento e fatto raffreddare il liquido, allora aggiungete l’aceto.

Versate il liquido in un boccaccio di vetro (non un recipiente di plastica o si tingerà), inserite dentro le uova sode e mettetele in frigo. Ovviamente ogni boccaccio avrà un colore diverso, dunque ripetere l’operazione per ogni colore. Fate riposare le uova da 5 ore a una notte intera in frigo.

Al mattino scolatele, fatele asciugare in fogli di carta assorbente ed ecco le vostre uova colorate per la Pasqua.

Chiudi il menu