Categorie: Diete

Come dimagrire in una settimana: il piano lampo

Come dimagrire in una settimana? Ecco un piano lampo che può venirci in soccorso se abbiamo esagerato nei giorni precedenti e vogliamo fare ammenda, o se vogliamo prepararci a un periodo in cui sgarreremo di più o saremo più tranquilli con l’alimentazione, tipo una vacanza.

Si tratta di un regime che combina tre pasti principali e uno o due snack (potete deciderlo voi) da 250 calorie per la colazione, 300 calorie per il pranzo, 400 calorie per la cena, 150 calorie complessive per gli snack: si arriva quindi a circa 1100 calorie complessive. Abbinato a qualche trucco per muoversi di più, sapremo come dimagrire in una settimana ogni volta che abbiamo preso peso.

Chiaramente, se sei interessato a capire come dimagrire in una settimana, è logico che ti stai ponendo per obiettivo la perdita di massimo due chili: per perdere un peso maggiore una settimana non basta.

COME DIMAGRIRE IN UNA SETTIMANA
Piano da 1100 calorie
Colazione: scegli tra caffè o tè senza zucchero più
– 100 grammi di banana (una banana piccola) con 100 grammi di yogurt greco e 3 cucchiai di fiocchi di avena, cannella
– 3 fette biscottate integrali con 100 grammi di composta di mela o prugna, 200 ml di latte scremato
– una fetta di pane in cassetta tostato con un uovo strapazzato in un cucchiaino di burro, una pesca piccola o un mandarino
– 40 grammi di fiocchi di avena cotti in porridge con 250 ml di latte scremato o di soia, una manciata di frutti rossi o mezza prugna in pezzi, cannella, stevia

Pranzo: scegli tra
– due fette di pane tostato con insalata di tonno ottenuta mischiando 100 gr di yogurt magro, erbe aromatiche, una scatoletta di tonno piccolo, mezzo cetriolo, più una pesca, una pera o un kiwi (125 gr)
– 40 grammi di cous cous o riso integrale in insalata con 100 grammi di fagioli corona lessi, 100 grammi di pomodoro, 200 grammi di cetrioli, menta, succo di limone e un cucchiaino raso di olio o 5-6 olive a pezzi
– 4 fette wasa o due fette di pane di segale tostati con 100 grammi di fiocchi di latte, un pomodoro a fette, origano. Più un frutto da 125 grammi
– un pane pita piccolo ripieno di 100 grammi di ceci lessi e frullati con mezza carota, fette di peperone rosso crudo. Una fettina di melone giallo o cantalupo
– una patata da 200 grammi bollita e poi farcita con 100 grammi di ricotta magra e 200 grammi di zucchine cotte in padella con poco aceto balsamico, prezzemolo o menta, sale e pepe. In alternativa alla ricotta: 150 grammi di gamberetti o 70 grammi di tofu al naturale.  In alternativa alla patata, puoi variare con 50 grammi di pasta integrale. In alternativa alle zucchine: germogli di soia o funghi.

Cena: scegli tra
– 40 grammi di spaghetti di soia saltati in padella con ortaggi a scelta, un cucchiaino di salsa di soia, curry, erbe aromatiche, un cucchiaino di olio + 125 grammi di petto di pollo o 70 grammi di tempeh, più una fettina piccola di melone, anguria o ananas
– insalata di legumi e avocado con 100 grammi di legumi lessi tra ceci o fagioli rossi, 50 grammi di avocado o un uovo grande bollito, mezzo peperone o due pomodori, succo di limone, una manciata di valeriana o songino, più una fetta di pane di segale. Più 100 grammi di frutta.
– 100 grammi di salmone fresco o affumicato con 150 grammi di patate lesse in insalata con prezzemolo e succo di limone, sale e pepe, più insalata mista con un cucchiaino raso di olio, più un piccolo mandarino o prugna. Al posto del salmone un piccolo hamburger vegan o di vitello.
– omelette di due uova con una tazzina di latte scremato, erbe aromatiche e un cucchiaino di grana grattugiato cotta in padella antiaderente. Insalata mista con un cucchiaino di olio. Uno yogurt greco alla frutta o al miele.
– 150 grammi di merluzzo al cartoccio con pomodorini, origano, qualche oliva e aglio. Insalata con 100 grammi di mais, 2 pomodori, un cetriolo e un cucchiaino di olio. Una galletta di riso. 100 grammi di melone.

Snack: 100 grammi di frutta a scelta + 100 grammi di anguria, oppure
100 grammi di anguria o melone o 80 grammi di arancia + 10 mandorle + un quadretto di cioccolato fondente (7 grammi)
125 grammi yogurt dietetico tipo vitasnella + 200 grammi di melone o 10 mandorle.

Allenamento: durante la settimana di dieta non è il caso di allenarsi in maniera eccessiva, mentre 40 minuti al giorno di camminata veloce più 5-10 minuti al giorno di esercizi semplici a corpo libero come squat, affondi, flessioni e addominali possono velocizzare la perdita di peso.

Eleonora Bolsi

Diplomata in bio-nutrizione con la qualifica di coach di nutrizione e benessere, sono independent researcher, imprenditrice e scrittrice in tema di diete, nutrizione, alimentazione naturale, disturbi e problematiche relative alla body-image.

Condividi
Pubblicato da
Eleonora Bolsi

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi l'informativa sulla privacy e la cookie policy