Come dimagrire ogni giorno e a ogni ora

Come dimagrire ogni giorno, intervenendo ora per ora con i giusti trucchi dietetici, per risvegliare il metabolismo e favorire la perdita di peso in ogni momento della giornata?
Lo scopriamo grazie al piano della nutrizionista Megan Casper.

COME DIMAGRIRE OGNI GIORNO E A OGNI ORA

Cosa fare al mattino.

  • Prima di colazione.
    Inizia la giornata con due bicchieri di acqua. Questo perché appena svegli si è disidratati dalla carenza di acqua durante il giorno, e perché in questo modo si incrementa il metabolismo del 25%.
    Puoi mineralizzarla con succo di limone, pezzetti di zenzero, cetriolo o agrumi a fette.
  • Fai una colazione abbondante ma nutriente e bilanciata. 
    Puoi preparare un porridge di fiocchi di avena con latte scremato, mangiare uno yogurt scremato con 2 cucchiai di muesli, bere un succo di arancia senza zucchero, abbinare un frutto a scelta a della ricotta magra, o ancora farti una omelette con un uovo e un albume o di soli albumi, da abbinare a della composta di frutta e a un caffellatte.
    Se vuoi avere delle idee per una colazione simile, ecco la colazione ideale per dimagrire. 
  • Allenati al mattino. 
    Puoi fare massimo mezz’ora di attività mista, per esempio esercizi a corpo libero o HIIT, o dedicare parte della mattinata alla palestra. Pare infatti che al mattino l’effetto dimagrante dell’esercizio fisico sia maggiore. Se non hai fame quando ti svegli, puoi anche farla dopo avere bevuto l’acqua, ricordandoti però di fare colazione subito dopo.
  • Bevi di più. 
    Bevi più acqua nella prima parte della giornata, dalla colazione fino al pranzo. In questo modo massimizzerai l’effetto disintossicante e depurativo dell’idratazione sul corpo.
  • Fai un piccolo snack ricco di fibre un’ora e mezza prima del pranzo. In questo modo non arrivi a pranzo troppo affamato. E inoltre aggiungi micronutrienti e fibre alla tua dieta.
    Per esempio 10 mandorle, una carota e mezzo dito di parmigiano reggiano, un bicchiere di latte scremato e un piccolo frutto, un pezzetto di cioccolata extra fondente più un piccolo agrume o un bicchiere di spremuta. In questo modo ti mantieni sulle 100 calorie.

Cosa fare dal pranzo al pomeriggio.

  • Fai un pranzo vegetariano.
    Per esempio una zuppa di legumi con un pezzetto di seitan o con due cucchiai di riso, o con delle verdure, una insalata con una patata media, indivia, un uovo, un piatto di pasta al dente con verdure, un filo di olio appena e formaggio magro come primosale a tocchetti.
  • Fai una passeggiata subito dopo pranzo.
    Non solo riduce lo stress, ma aiuta la digestione e riduce il gonfiore intestinale. Se fai la pausa pranzo fuori o sei a lavoro, dedica dieci minuti a una passeggiatina. Se sei a casa, usa un tapis roulant e mettilo a bassa velocità e bassa pendenza per massimo quindici minuti.
  • Dopo due ore dal pasto bevi una tazza di tè verde. 
    Il tè verde migliora il metabolismo, ma non va mai preso a ridosso dei pasti principali, perché i tannini interferiscono con la digestione. Meglio aspettare due ore, e concedersi una tazza di tè verde, di modo da dare un bel boost di antiossidanti al tuo organismo.
  • Fai uno snack (con fibre e proteine): la merenda ideale è un frutto abbinato a mezza confezione di fiocchi di latte o yogurt greco scremato, o ancora uno yogurt magro bianco con un cucchiaino di miele o malto o melassa e uno di fiocchi di avena.
  • Nel pomeriggio tieni un diario alimentare. Butta giù le tue nuove abitudini alimentari e i tuoi progressi o obiettivi.
    Farlo nel pomeriggio ti motiva di più che al mattino.
  • Fai qualche minuto di attività fisica a bassa intensità.
    Risveglia il metabolismo con una piccolissima sessione di attività HIIT.

Ecco come fare un solo minuto efficace di HIIT al giorno. 

Cosa fare la sera

  • Cena con proteine magre, carboidrati integrali (o tuberi) e verdure. Prediligi proteine magre (da pollo, tacchino, tofu, tempeh, pesce bianco come merluzzo, o del tonno al naturale) da accoppiare con una mezza porzione di carboidrati (per esempio 40 grammi di riso basmati, orzo perlato, quinoa) o una patata normale o dolce bollita o 50 grammi di pane integrale. Aggiungi al piatto tante verdure, condite poco, e personalizzate con erbe aromatiche fresche o secche.
  • Fai un piano dei pasti per il giorno dopo. In questo modo ti organizzi e rimani motivato senza lasciare nulla al caso.
  • Medita per mezzora. Fai una piccola sessione di meditazione o stretching o respirazione e rilassamento muscolare progressivo prima del relax serale. In questo modo riduci il cortisolo e ti assicuri una notte di sonno più ristoratrice.
  • Riduci le fonti di luce blu. Se usi il cellulare la sera, guardi la tv o stai al pc, usa delle app per ridurre gli effetti della luce blu, che porta a nervosismo e insonnia. Anche in casa usa luci calde per l’illuminazione notturna.
  • Vai a letto presto e in compagnia di un bel libro. Non andare a letto troppo tardi. Prova a dormire un po’ di più, soprattutto se tutto il giorno lavori fuori.
Chiudi il menu