Come faccio a trovare la dieta adatta a me?

COME FACCIO A TROVARE LA DIETA ADATTA A ME?

In questo modo puoi scoprirlo.

  1. Se fai i turni di lavoro, hai poco tempo da dedicare alla cucina o lavori otto ore al giorno fuori casa.
    Le idee che ti propongo per dimagrire sono queste.
    Mangiare con spuntini frequenti ma light anche fuori casa, per esempio a mensa o al bar: ecco la dieta. Oppure questa, se non riesci a preparare nulla a casa. 
    Fare un digiuno intermittente in cui salti la colazione. Ecco la dieta (piano uno) .
    Prepararti un panino light da portare a lavoro, e seguire questo schema pratico per dimagrire: ecco la dieta. 
  2. Se sei stressato.
    In questo caso lo stress ti rende difficilissimo seguire una dieta dimagrante.
    E devi evitare le low-carb.
    Prova a fare una dieta che ti conceda qualche sfizio: per esempio la dieta del cioccolato da 1250 calorie, la dieta del riso del dottor Kempner, una dieta dei carboidrati (riso o pasta) a ridotto contenuto di grassi che supporta il metabolismo, fornendo al tuo corpo energia e riducendo però il grasso.
    O ancora, la dieta degli spuntini, un piano facile ed efficace che ti permette di perdere peso pur mangiando anche sette volte al giorno.
    Infine, la dieta con week end libero, che ti permette di mangiare di più quando stacchi dagli impegni. E dimagrire.
    Aggiungi un solo minuto al giorno di allenamento per ottenere risultati.
  3. Se sei goloso: oltre alla dieta del cioccolato del punto due, se hai tempo per prepararti dei bei piattini ti consiglio la dieta da 1300 calorie con ricette light, piena di sfizi. Oppure, la dieta della pizza e del cioccolato.
  4. Se fai fatica a saziarti.
    Ti consiglio la dieta Umami, la dieta Volumetrica o la dieta Anti-fame.
  5. Se sei pigro da morire e vuoi risultati.
    In questo caso ti consiglio la dieta facile, la dieta Sindrome-X o la dieta Robot.
Chiudi il menu