Dieta Flessibile Italia: dimagrisci mangiando i cibi che ami

La Dieta Flessibile Italia è un programma dimagrante che si basa sui principi della dieta flessibile, un approccio dietetico per chi si allena. In sostanza, a seconda dell’allenamento e delle abitudini della singola persona, viene conteggiato un fabbisogno di calorie giornaliero basale e totale suddiviso in macros. Ogni giorno la persona ha un certo numero di carboidrati, di grassi e proteine da assumere per dimagrire.

Dunque per chi sceglie di fare la dieta flessibile sono due i parametri da considerare.
Uno sono le calorie massime giornaliere, l’altro la divisione in macronutrienti.

COME FUNZIONA LA DIETA FLESSIBILE

In sostanza si possono mangiare tutti i cibi, purché alla fine della giornata si arrivino a consumare sia le calorie giornaliere previste che a rispettare la quota di macronutrienti. Questo approccio viene anche definito Iifym, dall’inglese “If it fits your macros” (cioè “se rientra nei tuoi macros”).  Tutti i cibi sono ammessi purché si rispettino queste due regole.  Non superare le calorie giornaliere e rispettare la quota di carboidrati, grassi e proteine giornaliere. Indispensabile l’allenamento, che tuttavia può essere personalizzato.
Ovviamente i cibi da consumare vanno tutti pesati, e inseriti in un calcolatore di calorie e macronutrienti gratuito come MyfitnessPal.

CHE COS’E’ DIETA FLESSIBILE ITALIA

Dieta Flessibile Italia, nato dal personal trainer Mario Giglio, è un programma che si avvale di un manuale (costo circa 50 euro) in cui si spiega anche a chi non sa nulla di questi concetti come arrivare alla perfetta forma fisica senza stress. In realtà uno stress c’è, dato che non si è liberi di mangiare senza pesare tutto e inserirlo nel calcolatore. Però d’altro canto si possono mangiare anche alimenti che in genere non sono consentiti in una dieta: per esempio un gelato, un cornetto, una pizza, dei biscotti.
Nei giorni di allenamento e nei giorni di riposo calorie e macronutrienti sono gli stessi.

Ovviamente non si possono mangiare solo gli alimenti che amiamo ed escludere tutto il resto, semplicemente perché dovendo considerare anche i macronutrienti si finisce comunque per fare una dieta varia.

Il programma Dieta Flessibile Italia ha due siti per chi vuole saperne di più: su www.dietaflessibile.com trovate una guida gratuita con un video introduttivo e la pagina di acquisto del manuale. Sul sito www.dietaflessibile.net trovate invece degli approfondimenti gratuiti, sotto forma di articoli.

Per capirne di più: LA DIETA IIFYM

Chiudi il menu