Dieta Lemme: la dieta della tv?

Torno a parlarvi della Dieta Lemme, e comincio proprio dal rinnovato interesse che la tv ha per la persona di Alberico Lemme, farmacista che ha messo a punto un metodo alimentare discutibile dal punto di vista scientifico.

DIETA LEMME: BREVE ACCENNO

Nei libri del dottor Lemme infatti si asserisce che è il farmacista a doversi occupare delle diete, che gli zuccheri fanno ingrassare e i grassi no, che si possono mangiare chili di carne o pesce al giorno in fase dimagrante senza alcuna controindicazione per la salute, che il sale causa il diabete e che le calorie non esistono.

I grassi soprattutto se saturi sono legati a sovrappeso, steatosi epatica non alcolica, rischio di neoplasia, insulino-resistenza. Le calorie esistono, dato che l’energia chimica via ATP produce calore così come molte altre reazioni chimiche nel nostro corpo.
Il consumo di sale è controverso, ma secondo molto studi migliorerebbe la sensibilità insulinica. Inoltre è associato a minore grasso corporeo via termogenesi del grasso bruno.
Gli zuccheri fanno ingrassare via de novo lipogenesi solo se assunti in forte eccesso, ovvero oltre le mille calorie giornaliere in più di solo zucchero (non che questo sia raccomandabile, ovviamente).
Un eccesso di proteine sul lungo termine è associato a disturbi renali, cardiaci, epatici, nonché a maggiore rischio di alcune neoplasie.

DIETA LEMME: POPOLARE ANCHE GRAZIE ALLA TV

La Dieta Lemme non è recente. Sono anni che il signor Lemme, farmacista, la fornisce ai suoi pazienti, chiamati cadetti, ma soprattutto di recente in tv non si fa che parlare di lui.
A seguito del fatto che Briatore o Berlusconi sarebbero dimagriti con la dieta Lemme, in tv Lemme è spesso ospite.

Vedrò in questo articolo di spiegarvi le ragioni per cui quando va in tv Alberico Lemme si rischia di fare disinformazione secondo la scienza.
E perché, sebbene the show must go on, forse sarebbe il caso che gli autori delle trasmissioni evitassero di parlare di salute in programmi di intrattenimento.

Se qualcuno vi dicesse che dovete ingerire un verme intestinale per dimagrire, lo invitereste in tv?
Eppure la dieta della tenia esiste, fa dimagrire tantissimi chili, ma è anche pericolosa per la salute.
Quindi avrebbe senso promuoverla in tv? Immagino di no.
Dunque la questione non è far perdere peso. Piuttosto è far dimagrire  in salute.

Invece, nonostante le lamentele di persone che sono state male a seguito della dieta Lemme, il signor Lemme, che non è un dietologo e non è un nutrizionista ma un farmacista che dà consigli alimentari, va in tv e parla liberamente del suo metodo, di fronte a un contraddittorio spesso fatto di persone che non sono medici (o, quando c’è qualche medico, non è un dietologo).

Il fatto che manchi un contraddittorio reale, fa sì che in tv Alberico Lemme possa dire una serie di cose senza validità scientifica senza che nessuno possa argomentare con lui.

Ve ne indico alcune che mi sono saltate all’occhio vedendolo per l’ennesima volta in tv.
(SEGUE A PAGINA DUE)

Chiudi il menu