Dieta Nowzaradan: tutto quello che c’è da sapere

Oggi scrivo questo articolo in seguito al successo del mio precedente, “La dieta dimagrante del dr Nowzaradan“, per rispondere alle domande più comuni dei miei lettori e per chiarire alcuni punti sulla dieta.
Nell’articolo “La dieta dimagrante del dr Nowzaradan“, infatti, ho “svelato” per la prima volta in italiano il piano dimagrante del celebre medico della clinica di Houston, protagonista dello show “Vite al Limite“.

Ecco tutto quello che dovete sapere sulla dieta Nowzaradan.

DIETA NOWZARADAN: FASE DIMAGRANTE

La dieta Nowzaradan va dalle 800 alle 1200 calorie giornaliere, ed esclude la maggior parte dei carboidrati, a parte quelli che derivano dalla verdura. Ci sono tuttavia delle eccezioni: è concessa una piccola porzione di fagioli lessi (50 grammi) o della crusca di avena.

  • Proprio per questa cosa della crusca di avena molti mi hanno detto che è uguale alla dieta Dukan.
    La risposta è no.
    E’ però vero che sia la Dukan che la dieta Nowzaradan sono due versioni del protocollo del dottor Blackburn, che per primo usò una dieta molto ipocalorica e a base essenzialmente di proteine per le persone in grosso sovrappeso.
    Dunque né Nowzaradan né Dukan si sono inventati nulla, grossomodo.
  • La differenza è che Blackburn ha fatto un protocollo di dieta chetogenica. Dukan no, perché le proteine sono troppe. Nowzaradan non proprio, perché i carboidrati sono maggiori di 20 grammi al giorno, dunque il raggiungimento della chetosi è soggettivo. Se per esempio mangiate latticini è probabile che non andrete in chetosi. Anche 1200 calorie giornaliere per alcuni non sono tali da creare una condizione di chetosi dal digiuno.
  • Al posto della crusca, la dieta Nowzaradan ammette l’uso sporadico di un pane di avena che in Italia non si trova, e che ha circa 35 calorie per fetta. Al posto della crusca di avena potete dunque optare per una fetta di pane Wasa (pacco blu) al giorno.
  • Nella Dukan invece la crusca è pensata per aumentare l’apporto di fibre, e le verdure non sono presenti fin dall’inizio.
  • Inoltre a differenza della Dukan, la dieta Nowzaradan limita le quantità, che non sono libere, perché il conteggio calorico è fondamentale.
  • Nella Dukan non si parla di calorie.

Nella dieta Nowzaradan i carboidrati semplici derivano dai latticini e dalla verdura.

Nella versione da 1200 calorie, la dieta non è molto restrittiva, ma va sempre discussa con il medico curante.
Dunque se volete provarla vi consiglio di stampare il piano presente nell’articolo La dieta dimagrante del dr Nowzaradan e sottoporla al medico.
E’ questo il motivo per cui ho scelto di pubblicare la versione da 1200 calorie e non quella da 800.
La dieta non è solo per grandi obesi, ma per chi ha un sovrappeso di oltre venti chili.
Il dimagrimento è di minimo 2 kg a settimana.
In questa fase a parte camminare e fare pochi esercizi, non si deve fare attività fisica intensa.
Si riprende peso dopo la dieta?
No, se si segue il mantenimento, ma occorre arrivarci gradualmente, vi spiego come. (SEGUE A PAGINA DUE)

Chiudi il menu