Dieta vegana e allergie: come comportarsi?

Nonostante il successo della dieta vegana, sono molte le persone che faticano a conciliare un’alimentazione sana con una dieta senza prodotti animali. Il motivo più banale per cui questo accade è che molti vegani fanno l’errore di affidarsi a prodotti industriali per la loro alimentazione, mentre è essenziale al contrario che la dieta vegana sia il più possibile naturale. Questo per garantire nella dieta tutti gli amminoacidi (non solo dalla combinazione cereali e legumi) e più sali minerali e vitamine possibili.
Ma c’è un altro problema che molti incontrano facendo una dieta vegana. Come comportarsi con le allergie?
L’allergia alla soia, l’allergia al nichel e l’allergia alla frutta secca sono molto comuni, e limitano la scelta alimentare per chi è vegano.
In questo articolo vedremo.
Come conciliare dieta vegana e allergie.
I nuovi integratori che possono aiutare chi fa una dieta vegana ma ha delle limitazioni in più.

Iniziamo dal primo punto.

DIETA VEGANA E ALLERGIE: COME COMPORTARSI CASO PER CASO

  1. Dieta vegana e allergia alla soia.

    Sebbene moltissimi prodotti proteici in commercio siano a base di soia, anche sotto forma di eccipienti e additivi (salsa di soia, lecitine, per quanto queste ultime non siano problematiche), chi è allergico alla soia può fare una dieta vegana a patto di includere falsi cereali come la quinoa o l’amaranto nella propria dieta, e miscele proteiche in polvere come proteine della canapa, proteine dei semi di zucca, proteine del riso integrale. Come Roots’ Shoots Preparato Proteico Vegano con aggiunta di Vit B12 .
    Al posto della salsa di soia, i Coconut Aminos hanno lo stesso sapore, e possono essere usati con sicurezza come salsa per spaghetti di riso, piatti di verdure, shirataki. Li trovi qui: Coconut Secret salsa di Cocco.
    Latte di mandorla, latte di canapa, bevanda al cocco o alle nocciole sono alternative sicure per chi è allergico alla soia. Lo yogurt di cocco fermentato The Harvest Moon si trova ormai in tantissimi negozi bio.
    Per i formaggi vegan, si può preparare in casa un formaggio con latte di cocco o di mandorla. Qui una ricetta.
    Avocado, spirulina, frutta essiccata, funghi essiccati non devono mancare nella dieta vegana di chi è allergico alla soia.
    Inoltre avocado, datteri e cocco possono essere degli ingredienti per realizzare dei gelati vegan senza soia. Qui una ricetta.
    Infine, semaforo arancione anche per gli altri legumi, soprattutto se in scatola.
    (SEGUE A PAGINA DUE)

Chiudi il menu