Dimagrire velocemente senza contare le calorie?

dimagrire velocementePiuttosto che contare le calorie, contare i morsi: è questo il suggerimento di uno studio, che per invitare le persone alla moderazione a tavola, ha dimostrato che contare i morsi (sorsi a parte) di quello che mangiamo è molto più efficace per dimagrire velocemente ma in salute. Basterebbe solo abituarsi a contare i morsi per perdere due chili al mese, senza diete particolari o esercizi.
Esistono già molti esempi di quello che i ricercatori della Brigham Young University (BYU) hanno constatato su un campione di 61 partecipanti: che chiedere alle persone di contare i morsi le fa automaticamente mangiare meno e dimagrire velocemente. Nel campione sotto osservazione, infatti, le persone che contavano i morsi del cibo che mangiavano, consumavano automaticamente dal 20 al 30% in meno del cibo. Pare che contare i morsi del cibo sia uno stratagemma valido per rendersi conto del quantitativo di cibo che mettiamo alla bocca, e così saziarsi prima.

Dicevo, esistono molti esempi di questo metodo per dimagrire velocemente: la dieta drastica dei 5 morsi del dr Lewis, per esempio, permette di perdere addirittura fino a 5 chili in una settimana limitando i morsi dei pasti principali a 5. La dieta dei 10o morsi, permette invece un dimagrimento più lento: in questo caso la somma dei morsi complessivi di una giornata non deve superare i cento morsi.
Infine, anche se non è importante il numero dei morsi ma quanto si masticano i bocconi, l’esperimento del dottor Fabrizio Duranti, con la dieta 30/4o bites, è un modo molto facile per mangiare di meno e digerire subito meglio: basta masticare il boccone dalle 30 alle 40 volte, rendendolo liquido, prima di inghiottire. Questo semplice metodo permette di saziarsi prima, assimilare meglio i nutrienti del cibo, ridurre il gonfiore intestinale.

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!