Dolci light di Natale: il crumble di mele

Il crumble di mele può fare schifo o può essere delizioso, ma in ogni caso è un dolce che per la sua semplicità e bontà vale un tentativo almeno una volta nella vita, soprattutto a Natale. Il crumble infatti è uno dei dolci light di Natale per eccellenza: si tratta infatti di un dolce di mele (o di un mix di frutta invernale, per esempio mele e prugne, o mele e mirtilli, o pere) tradizionale nei paesi anglofoni, ma ancora poco conosciuto da noi nonostante sia molto semplice da preparare. Si tratta infatti di cuocere la frutta in pezzi con un mix di spezie e sopra una crosta croccante fatta mischiando farine o cereali o biscotti sbriciolati con burro e zucchero.

Qui una ricetta buonissima e semplice, con le noci pecan. Ha quel qualcosa in più che lo rende un dolce perfetto per il Natale e degno di una tavola con ospiti, ma con sole 150 calorie a porzione. Quasi un terzo di una fetta di pandoro.

DOLCI LIGHT DI NATALE: IL CRUMBLE DI MELE ALLE NOCI PECAN
Per 6 porzioni
tre grosse mele verdi tipo granny smith tagliate a fettine sottili (o tre mele gialle in alternativa)
mix di spezie (un cucchiaino di cannella, un pizzico di noce moscata, mezzo cucchiaino di zenzero in polvere)
due cucchiai grossi di zucchero grezzo tipo moscovado o zucchero di palma da cocco
due cucchiai di farina tipo di grano saraceno o in alternativa 2 cucchiai di pan grattato

per la crosta
70 gr di fiocchi di avena
40 gr di biscotti sbriciolati (tipo pavesini, amaretti, o digestive)
2 cucchiai di zucchero grezzo
cannella una spolverata
un cucchiaio di noci pecan sbriciolate

scorza di un limone grattuggiata o vanillina
2 cucchiai di burro (25-30 gr)

Procedimento:
tagliate le mele a fettine, mischiatele con le spezie, lo zucchero e la farina e mettetele in una pirofila di ceramica o vetro leggermente imburrata. In una ciotola mischiare tutti gli ingredienti per la crosta (il burro va fuso) cercando di ottenere un composto sbriciolato e granuloso non troppo uniforme.
Sparpagliate il composto sulle mele e infornate per 25-30 minuti a 180°, finché la crosta non risulta di un colore marroncino chiaro, tipo biscotto. Inserendo uno stecchino, le mele dentro devono infilzarsi facilmente ma non venir via con lo stecchino. Volendo passate pochi secondi al grill.
Servite  a cucchiaiate accompagnando con una pallina di gelato alla vaniglia o con un cucchiaio di yogurt greco intero lavorato a parte con poco zucchero di canna e del ribes. 

  • 22
    Shares