Dolci per colazione, ecco cosa mangiare

La mattina è normale alzarsi con la voglia di zuccheri, e anche chi vuole stare in forma fisica perfetta si ritrova a fare i conti con la voglia di dolce. La colazione è il momento ideale per sfruttare questa voglia di dolce a nostro vantaggio: chi fa una buona colazione infatti tende a bruciare di più di chi la salta, e arriva al pasto successivo con una fame minore. Ma come possiamo fare in modo che mangiare dolci per colazione non ci faccia ingrassare ma che addirittura ci permetta di accelerare il metabolismo bruciando di più?
Il supermercato non ci aiuta: barrette ai cereali e cereali per la colazione sono una bomba di zuccheri.
E’ facilissimo combinare una colazione dietetica che sia anche dolce e appagante. Bisogna semplicemente ricordarsi di combinare queste tre risorse insieme: una risorsa proteica, una risorsa di grassi e una di carboidrati (oppure un alimenti bilanciato che li contenga entrambi). Combinare queste risorse avrà il vantaggio di abbassare il carico glicemico del pasto, e farci spendere qualche caloria in più per la digestione.


La risorsa proteica può essere un bicchiere di latte di soia, uno yogurt magro, un uovo, del formaggio spalmabile come la ricotta; la risorsa grassa può essere della crema di nocciole o del burro d’arachidi, del burro tradizionale, dei semi oleosi e delle noci tritate in un mix, la risorsa a base di carboidrati può essere di pane integrale o biscotti integrali senza zucchero, marmellata, cereali integrali, della frutta o un succo. Se vogliamo, possiamo combinare tutte queste cose insieme con dei dolci per colazione che contengano proteine, grassi e carboidrati.
DOLCI PER COLAZIONE: ESEMPI
– Una tazza di caffellatte e una fetta di torta di mele con farina integrale e yogurt/castagnaccio o farinata con ricotta e marmellata/torta al cioccolato fatta con uova, burro e cioccolato fondente/una fetta di crostata alla frutta;
– Tè o caffè e un piatto con tre pancakes, burro d’arachidi e mirtilli più uno yogurt magro
– Zuppa di latte con latte scremato e frollini integrali senza zucchero, fatti con fruttosio o stevia, farina integrale, uova e burro.
– Un frullato con una banana, latte di soia o di mandorle, cacao amaro e stevia  con un cucchiaio di mix di mandorle e noci.
– Tè o caffè con un bicchiere di latte di soia e una crepe alla nutella.
– Tè o caffè e una fetta di tiramisù fatta con pavesini, caffè edulcorato con stevia, crema di ricotta e yogurt greco, cacao amaro.
– Tè o caffè e una panna cotta o un budino alla crema, due o tre frollini integrali.


Chiudi il menu