Estratto antinfiammatorio alla curcuma: la ricetta

Oggi vi propongo una ricetta per un estratto antinfiammatorio alla curcuma, dunque un succo che possiamo ottenere se abbiamo in casa un estrattore. In alternativa possiamo usare una buona centrifuga o possiamo usare un frullatore aggiungendo alla frutta sbucciata mezza tazza di acqua.
Utile per migliorare la digestione, abbassare il colesterolo, aumentare le difese immunitarie, ridurre lo stress ossidativo.

La ricetta viene dall’esperto di detox e benessere intestinale Yuri Elkaim, di cui vi ho già parlato qui a proposito della sua dieta detox veloce di 1 giorno. 

ESTRATTO ANTINFIAMMATORIO ALLA CURCUMA: LA RICETTA

  1. Due mele verdi o pink lady.
  2. 2 arance, meglio se tarocco.
  3. Un pezzetto di zenzero fresco (mezzo cm)
  4. 1 pezzetto di curcuma fresca (mezzo cm) o in alternativa un cucchiaino raso di polvere di curcuma con un pizzico di pepe o paprika.
  5. Una spolverata di cannella.
  6. Un limone o mezzo pompelmo.Usate la centrifuga o l’estrattore. Il succo, che può anche essere diluito, va bevuto in due mezze dosi.
    Una al mattino, a digiuno, e mezza dose a metà pomeriggio.
    Essendo di sola frutta, possiamo abbinare al mattino una colazione lievemente proteica con uno yogurt greco bianco + un cucchiaino di miele o una omelette di albumi fatta con 120 grammi di albumi e un cucchiaio di farina di avena + stevia. A metà pomeriggio, possiamo gustarlo con 5-6 mandorle come merenda salutare.
Chiudi il menu