I cibi a basso indice glicemico Yango Food

Yango Food è una nuova azienda i cui prodotti ho provato per voi, e devo dire che il mio giudizio è positivo, tanto da consigliarveli in questo articolo.

Vi ricordo che non sono affiliata con le aziende che recensisco, ve le segnalo solo se meritevoli di attenzione, e Yango Food rientra in questa categoria.

Ma prima vediamo di cosa si tratta!

YANGO FOOD: CIBI A BASSO INDICE GLICEMICO E DI QUALITÀ

La Yango Food, azienda tutta italiana, propone dei cibi a basso indice glicemico che sono compatibili con le diete Paleo, Vegan, Senza Glutine e Chetogenica.

Ma che a differenza di molte aziende che producono prodotti simili, ha investito molto sulla qualità della materia prima e non ha messo alcun additivo chimico nei cibi.

I dolci, le creme spalmabili e gli snack hanno una lista di ingredienti “pulita” ed essenziale.

Tra gli ingredienti troviamo infatti farina di cocco, farina di mandorle, olio di oliva, cacao o frutta o semi oleosi.
Ma non troviamo lo zucchero bianco né di canna, né altri zuccheri ad alto indice glicemico, né il miele, zucchero a basso indice glicemico ma ricco di fruttosio.

  • Al posto degli zuccheri tradizionali, i prodotti Yango Food contengono stevia e polioli (maltilolo, isomalto ed eritrolo) e in taluni casi lo sciroppo di agave, per esempio per i prodotti vegan.
  • Quindi l’indice glicemico e anche il carico glicemico di dolci e snack è molto basso.
  • Le composte di frutta hanno l’85% della frutta e nessuno zucchero aggiunto.
  • Le creme spalmabili al cioccolato hanno il 40% di nocciole, e l’olio di oliva al posto dell’olio di girasole o di quello di palma. Inoltre sono veramente buone.
    E i muffin, buonissimi, forse il prodotto che ho apprezzato di più, contengono solo uova, farina di cocco o di grano saraceno, olio di oliva, dolcificanti a zero calorie o a basso indice glicemico.

YANGO FOOD: COMPATIBILI CON DIETE CHETO E PALEO…
MA CON MODERAZIONE.

Unica nota che forse farà storcere il naso ai “puristi” della dieta Paleo e Chetogenica.
I dolci e gli snack nelle relative categorie contengono come ho detto i polioli, ovvero degli zuccheri senza calorie che sono sì paleo e keto friendly, ma che vanno considerati snack occasionali.
Inoltre i polioli possono creare problemi di fermentazione intestinale: dunque è meglio non esagerare, perché si tratta di zuccheri ad alto contenuto di Fodmap.

RACCOMANDAZIONI PER CHI SEGUE LA DIETA PALEO.

Ottimi invece e perfettamente coerenti con la Paleo le chips di cocco, la pasta di semi di sesamo, la farina di cocco e di mandorla, l’olio di cocco. Per guardare tutti i prodotti Paleo della Yango Foods clicca qui. 

RACCOMANDAZIONI PER CHI SEGUE LA DIETA CHETO.

  • Per chi segue la dieta chetogenica, la farina di mandorle va consumata con moderazione.
    I grassi a catena media vanno preferiti, per il loro potere chetogenico, agli altri grassi.
    Quindi l’olio di cocco vince su tutti. I carboidrati non devono eccedere su base giornaliera i 50 grammi netti al massimo, meno è meglio.
    Diciamo che i prodotti della Yango sono quella cosa che ci permette di fare la dieta senza rimorsi, concedendoci qualcosa di sfizioso ma senza esagerare e stravolgere troppo la dieta, che deve essere il più possibile naturale e semplice.
    Trovi qui tutti i prodotti Yango dedicati a chi segue la dieta chetogenica.
    Chi segue la cheto deve considerare la voce “zuccheri” per il conteggio totale dei carboidrati giornalieri.

    RACCOMANDAZIONI PER CHI SEGUE LA DIETA LOW CARB, A BASSO INDICE GLICEMICO O VEGAN.

  • Chi invece segue una dieta low-carb, a basso indice glicemico, senza glutine o vegana, troverà nei prodotti Yango un’ottima e più salutare alternativa ai prodotti tuttora in commercio. In questo caso si possono consumare su base giornaliera senza problemi.
    Lista di ingredienti pulita, varietà tra snack dolci e salati.
    Inoltre ci sono pasta di legumi, cioccolato fondente, farine, olii.
  • Il sapore di tutti i prodotti è molto buono, una nota di merito al fatto che non sono solo sani.
    I biscotti di mandorla sono deliziosi e ci sono persino i cioccolatini per chi deve seguire una dieta senza zucchero.
  • Inoltre i lievitati non contengono lievito, ma bicarbonato. Consiglio una spesa unica di tutti i prodotti, compatibili con la dieta che vogliamo intraprendere, per renderla più sostenibile ma altrettanto efficace, e soprattutto perché sia dolce e sana ma senza zucchero!

Articoli correlati

I cibi a basso indice glicemico Yango Food

di Eleonora Bolsi tempo di lettura: 4 min