I cibi che attivano le sirtuine fanno perdere peso

Si chiamano sirtfoods, e negli ultimi anni sono diventati centrali negli studi sull’alimentazione; altro non sono che cibi che per mezzo di particolari sostanze antiossidanti attivano le sirtuine, ovvero delle particolari proteine scoperte all’inizio degli anni Novanta, che ci forniscono questi benefici protettivi: aumentano le difese immunitarie, rallentano i processi di invecchiamento, riducono lo stress e alzano il metabolismo. Avrete per esempio sentito parlare del resveratrolo, e anche se le ricerche sono tutte recenti e gli scienziati sono cauti, al momento sembra che le sirtuine agiscano sullo stress ossidativo, proteggendoci.
Scoperto questo, negli Stati Uniti sono uscite più di una “Sirtfoods Diet”: dietologi e nutrizionisti hanno cominciato a incoraggiare il consumo di cibi che attivano le sirtuine per dimagrire, aumentando il dispendio energetico e riducendo i livelli di stress, ma anche allungandoci, in teoria, le aspettative di vita. Tra questi, il libro “The Sirtfoods Diet”, scritto da Aidan Goggins e Glen Matten illustra come una dieta mediterranea o “mediterranea-asiatica” sia legata a immunerevoli benefici per la salute e il mantenimento del peso corporeo proprio perché attiverebbe le sirtuine attraverso il consumo quotidiano di alcuni cibi. Ecco quali.

I cibi attivatori di sirtuine favoriscono la perdita di peso: ecco quali sono
Vino rosso, cavolo verde, agrumi, tè verde, curcuma, mirtilli, prezzemolo, capperi, mele e cioccolato fondente.
A questa lista si aggiungono olio di oliva e cumino.
Altri cibi utili per la funzione pro-metabolismo, bruciagrassi, antiossidante e antiage: polvere di lucuma (la trovate al bio), il kaniwa, uno pseudocereale simile alla quinoa, bacche di goji, alchegengi, datteri, carbone vegetale, cacao amaro.
Ora, non so voi, ma io una dieta di cioccolato fondente e vino rosso non la vedo male. Cioè, io ci sto. Inoltre, per avere gli effetti positivi dei cibi che attivano le sirtuine (uno studio ha stabilito che un sovradosaggio causa invece problemi di pressione bassa, minore sviluppo muscolare per gli sportivi e colesterolo alto, ma specificano che il sovradosaggio si ottiene solo con gli integratori, per esempio l’integrazione di resveratrolo), basta fare un’alimentazione bilanciata di questi alimenti.
Per sapere di più sulla dieta che attiva le sirtuine, leggi qui.

  • 68
    Shares