Il Codice del dimagrimento di Jason Fung

Pubblicato con il titolo originale di “Il Codice dell’Obesità”, “Il codice del dimagrimento” è un libro del dottor Jason Fung, nefrologo e ideatore del programma Intensive Dietary Management.

Il dottor Fung è noto per essere uno dei sostenitori della pratica del digiuno intermittente per perdere peso e sconfiggere la sindrome metabolica. In questo articolo analizzo il suo libro e vi spiego cosa ne penso.

IL CODICE DEL DIMAGRIMENTO DI JASON FUNG: INTRODUZIONE

Il dottor Fung introduce questo libro spiegando che sulla nutrizione e sul problema di come sconfiggere l’obesità crescente si sente tutto e il contrario di tutto.

  • Che i carboidrati sono la causa dell’obesità.
  • Le proteine sono la causa dell’obesità.
  • I grassi la causa dell’obesità.

Tuttavia, moltissimi studi sull’obesità sono stati condotti sugli animali, e non solo sull’uomo.
Altri studi, invece, condotti sull’uomo, si rivelano molto limitati perché sono degli studi semplicemente associativi.
Ovvero, tramite l’osservazione e i dati epidemiologici, questi studi non fanno altro che trovare una associazione tra il consumo di alcuni cibi e il rischio di malattia o obesità.

IL LIMITE DEGLI STUDI SULLA NUTRIZIONE

Il problema, spiega Fung, è che questi studi non prendono in considerazione altre variabili.
Per esempio: quando dagli anni Quaranta si è ipotizzato che fossero i grassi a essere la causa delle malattie cardiovascolari (colesterolo alimentare che porta ad alto colesterolo, per esempio), non si è tenuto in conto quanto il fumo incidesse su quelle stesse malattie.
E studi che invece hanno considerato il consumo di alcol, fumo, e la sedentarietà, hanno poi stabilito che chi mangiava meno grassi saturi aveva più probabilità di avere un attacco di cuore.

Dunque in sostanza il medico spiega che gli unici studi sull’alimentazione che ha senso considerare sono quelli condotti sull’uomo ma che possono individuare delle cause o quantomeno una correlazione significativa tra determinati alimenti e rischio di obesità.

IL CODICE DEL DIMAGRIMENTO DI JASON FUNG: IN COSA CONSISTE IL LIBRO

Il libro si divide in sei parti.

  • Nella prima parte il dottor Fung spiega come nasce l’epidemia dell’obesità, facendo una distinzione tra cause immediate e cause ultime. In sostanza le cause immediate sono quelle che coincidono con il sintomo. Per esempio: poiché il diabete porta ad avere glicemia alta (causa immediata) allora si può pensare che eliminare i carboidrati può eliminare il diabete o che dare l’insulina ai pazienti può essere una cura. Ma il diabete è una malattia più complessa di così, e Fung spiega che dare insulina non fa che aggravare la malattia. Dunque bisognerebbe ricercare la causa ultima del diabete, e lo stesso vale per l’obesità. Nell’obesità per esempio la causa immediata potrebbe essere quella di una dieta ipercalorica. Ma questo esclude tutti i problemi ormonali che sono legati all’obesità.
    Quindi se io metto a dieta un obeso e mi concentro solo sulle calorie, inizialmente questa persona potrebbe dimagrire, ma se escludo gli altri problemi che hanno causato il suo sovrappeso, è molto probabile che questa stessa persona riacquisterà il peso perso.
  • La seconda parte affronta appunto quali sono i limiti nel considerare solo le calorie come causa dell’obesità, e parla di “supremazia delle calorie”.
  • Nella terza e quarta parte affronta il problema di un nuovo modello di obesità e del suo impatto sociale.
  • La quinta parte analizza i fattori che hanno portato a un cambiamento della nostra dieta rispetto a quella dell’inizio del Novecento. Qui Fung per esempio sottolinea come il consumo di bevande ricche di fruttosio e il business dei dolcificanti hanno aggravato il problema dell’obesità, così come la diffusione di olii vegetali ricchi di grassi polinsaturi, giudicati a torto grassi buoni.
  • Nella sesta parte si affronta infine la soluzione, spiegando in cosa consiste il Codice del Dimagrimento.
    (SEGUE A PAGINA DUE).
Chiudi il menu