Il frullato lassativo all’avena

Un frullato lassativo, che in pochi giorni vi permette di ritrovare la regolarità intestinale, se consumato al mattino.
Due sono gli ingredienti chiave che compongono questo speciale frullato per la regolarità intestinale, ricco di fibre solubili, le più gentili per l’intestino, vitamina C e antiossidanti: i frutti rossi e i fiocchi di avena.
Ecco come realizzare questo frullato lassativo, le sue calorie e quando assumerlo.

IL FRULLATO LASSATIVO ALL’AVENA

  • Per una porzione
  • 30 grammi di fiocchi di avena
  • 150 grammi di frutti rossi a scelta tra lamponi, mirtilli, ciliegie e fragole, more
  • una spolverata di cannella
  • 100 ml di latte vegetale al cocco o mandorla senza zuccheri aggiunti
  • un cucchiaino di semi di chia o un quarto di cucchiaino di cuticole di semi di psillio.
    Per chi lo vuole con la schiuma: 3 cubetti di ghiaccio.Frullate tutti gli ingredienti a iniziare da avena, semi di chia e frutti rossi.
    Aggiungete il latte e la cannella. Frullate di nuovo, aspettate un minuto e frullate ancora una volta.
    Volendo potete dolcificare con della stevia.
    Il frullato lassativo è molto cremoso.
    Potete berlo a colazione, dopo un bicchiere di acqua tiepida acidulata con il succo di mezzo limone e accompagnarlo a 150 grammi di yogurt greco o di capra o di soia. Si conserva perfettamente e potete portarlo anche con voi e non berlo subito.

Calorie per il frullato: 210.
Calorie con le aggiunte a colazione: circa 320.

Approfondimenti. 
Dieta per stitichezza: come comportarsi?


Il frullato lassativo all’avena

di Eleonora Bolsi tempo di lettura: 1 min