Il segreto per perdere peso? Il brodo di carne

Green+SoupMentre noi ci accapigliamo per capire come fare a perdere quei due, tre, cinque o dieci chili in vista dell’estate e delle prime magliettine striminzite, all’estero si torna a parlare di un alimento chiave per perdere peso, che moltissimi blogger e nutrizionisti consigliano sia per perdere qualche chilo che per ristabilire il benessere intestinate e ottimizzare il nostro introito proteico giornaliero. Il brodo di carne. Anzi, per essere pià specifici il bone broth, ovvero un brodo di carne ottenuto facendo bollire soltanto le ossa dell’animale e se possibile un po’ di cartilagine. Se siete vegetariani la cosa vi farà schifo e, ebbene, tutto questo articolo non fa per voi. Se siete onnivori (o come ho sentito dire in giro “carnivori”), allora restate pure. Come ho scritto parlando della gelatina alimentare, il brodo di carne o meglio di ossa di animale, in genere manzo (anzi, è l’opzione consigliata), è un toccasana per chi vuole ristabilire la digestione e perdere peso. Oltre a essere molto economico se conoscete un macellaio di fiducia. Vi sintetizzo i vantaggi:
– il brodo di ossa contiene proteine, aminoacidi e collagene con pochissime calorie: le ossa rilasciano tutte queste sostanze nel brodo, rendendolo un alimento molto utile per chi vuole introdurre più proteine nella dieta in modo sano. Una porzione di brodo di carne arriva a darci fino a venti grammi di proteine. Il collagene poi è utilissimo per la pelle.
– il brodo di ossa è un alimento perfetto per le donne in menopausa: combatte l’osteoporosi e l’artrosi, il perché ve lo spiego al punto tre.
– le proteine e gli aminoacidi presenti nel brodo di ossa sono facilmente assimilabili: questo le rende di facilissima digestione per il nostro organismo e utili a contastare la demineralizzazione ossea.
– il brodo di ossa favorisce i batteri buoni del microbiota. Secondo i nutrizionisti attenti alla dieta intestinale, il brodo di ossa è uno degli alimenti chiave per nutrire i batteri buoni del nostro microbiota e renderci così più magri e forti.
– il brodo di ossa è un ottimo rimineralizzante (è ricco di sali minerali!) e ristabilisce l’equilibrio elettrolitico. Per questo motivo è utile a combattere persino la cellulite e il gonfiore.
La perdita di peso è dovuta sia a questo beneficio intestinale che all’apporto di proteine e aminoacidi facilmente utilizzabili per il nostro organismo, che ci regolarizzano e aumentano il nostro metabolismo perché aiutano le difese immunitarie. Tutto questo con poche calorie: circa 150 per una bella coppa di brodo.
A parte che con manzo e maiale, il brodo di ossa si può fare anche con le lische del pesce e le loro teste, ma quello di carne risulta più nutriente.
Come farlo? Le ossa devono essere di ottima qualità: è necessario quindi rivolgersi a un macellaio, ed evitare le carni da allevamento intensivo. Non va aggiunto il dado da brodo: il brodo di ossa dev’essere genuino al cento per cento perché sia utile alla linea e all’intestino. Le ossa vanno cotte in abbondante acqua, a cui possiamo aggiungere svariati odori e verdure: ottimi cipolla e aglio, carote e sedano, un pomodoro privato della buccia, del sale integrale e un cucchiaio di aceto di mele che favorisce l’assimilazione delle sostanze del brodo e rende le sue proteine ancora più digeribili, poi a fine cottura prezzemolo ed erbe tritate. Alcune persone aggiungono delle uova intere (complete di guscio) alla bollitura delle ossa, per arricchire il brodo di calcio (le uova potete poi scolarle e mangiarle da sode: importantissimo che siano biologiche e ben lavate prima dell’operazione). Ultimo ma non meno importante: il grasso!
C’è bisogno di aggiungere un cucchiaio di olio per aumentare l’assimilabilità degli aminoacidi presenti nelle ossa, ma vanno bene anche dei tagli grassi di scarto dello stesso animale. Dopo cotto, il brodo può essere filtrato e surgelato, e mangiato anche due o tre volte a settimana.

  • 4
    Shares