Imprenditore vegano torna onnivoro: scoppia lo scandalo

Gli hanno dato dell’ipocrita, e la compagnia di cui era uno dei fondatori, la Ethcs, l’ha subito allontanato, mentre i suoi fan lo criticano sui social.

E’ quanto è accaduto alla celebre star del veganesimo Tim Shieff, free runner e youtuber nonché paladino dei diritti degli animali, il cui stile di vita cruelty free è stato per anni di ispirazione per migliaia di vegani.

Tim appare infatti anche nel documentario What the Health? ed è uno dei contributori del celebre sito vegan Forks over Knifes.

E ha infatti dichiarato in un video di essere tornato onnivoro dopo anni di veganesimo, a causa della sua salute, secondo lui rovinata dalla sua etica alimentare. Le carenze nutrizionali contro cui gli integratori si sono mostrati inefficaci, la debolezza muscolare, la perdita dei capelli e della libido, la depressione e i problemi intestinali, le emicranie, l’avevano spinto a un digiuno di 35 giorni, che però ha peggiorato la situazione.

Avrebbe anche provato con il fruttarianesimo, fino a una terapia in cui ha bevuto la sua urina pensando di risolvere la sua salute. Dopo il digiuno, avrebbe iniziato a mangiare uova crude e salmone per un certo periodo, sentendosi meglio, per poi tornare a un’alimentazione vegana. Il nuovo esperimento vegano, tuttavia, ha peggiorato i suoi sintomi.

E così Tim ha deciso di tornare a un’alimentazione onnivora. Solo così, ha spiegato ai suoi fan, i suoi problemi sarebbero spariti.

Ma i fan, né la Ethcs, l’hanno perdonato. E ora Shieff si trova al centro di un’accesa polemica per le sue nuove scelte alimentari. Il caso ricorda quello della celebre conduttrice e comica Ellen De Generes.

Chiudi il menu