Come perdere 20 kg con la dieta 20/20 di Lola Berry

Lola Berry è una nutrizionista australiana, conduttrice tv, diventata una celebrità anche grazie alla sua dieta 20/20 con cui ha sconfitto per sempre i suoi problemi di sovrappeso.
Con la dieta 20/20 è possibile perdere 20 kg in 20 settimane, ovvero in meno di cinque mesi: da qui il nome di dieta 20/20.

Si tratta di una dieta naturale, in cui si escludono tutti i cibi raffinati, mentre invece, come nella filosofia dell’Eat Clean, si mangiano verdure, cibi integrali, noci, e si incoraggiano alcuni alimenti che possono migliorare il metabolismo, come tè verde, peperoncino, olio di cocco.

I vantaggi: non esclude nessun macronutriente, non si devono pesare tutti gli alimenti, è facile, funziona.
Gli svantaggi: esclude molti cibi, anche se non causa alcuna carenza.

Lola garantisce che in 5 mesi della sua dieta si possono perdere 20 kg e ritrovare non soltanto la forma fisica ma anche e soprattutto la salute.

Parallelamente bisogna dormire di più, e svolgere un piano di attività fisica.
La stessa Lola avrebbe provato su di sé la dieta prima di scriverci sopra ben due libri.

Vediamo la dieta 20/20 nel dettaglio.

COME PERDERE 20 KG CON LA DIETA 20/20

La dieta scoraggia il consumo di tutti i cereali. Gli unici cereali che si possono mangiare in questi cinque mesi sono i cosiddetti pseudocereali, ovvero grano saraceno, amaranto e quinoa.
Non si possono mangiare cibi industriali di nessun tipo, ma solo cibi naturali: frutta, verdura, noci, semi oleosi, carne, pesce, uova.
Non si possono mangiare legumi.
Si esclude il caffè. Ok orzo e tè. 
Non si possono mangiare zuccheri e alcun tipo di cibo conservato.

Lola Berry ha  filmato se stessa durante la dieta provando che chiunque può farla, che eliminare i cibi giusti permette al corpo di bruciare di più e disintossicarsi, e che in particolare si riesce non solo a perdere peso, ma anche a dormire di più e a stare meglio di salute, meno gonfi, più attivi, meno letargici, più energici.
Vediamo il piano dimagrante a pagina due. (SEGUE A PAGINA DUE)

Chiudi il menu