La dieta chetogenica vegana

La dieta chetogenica vegana è un regime che possiamo mandare avanti per massimo tre settimane, e che ci permette di perdere in media 2 chili a settimana.
Dalla settimana  successiva alla dieta è necessario seguire la fase di mantenimento per non riprendere il peso perso.
Innanzitutto, è possibile fare una dieta chetogenica vegana?
Sì, anche se è più difficile e occorre dunque stare attenti soprattutto quando andiamo a fare la spesa, perché dobbiamo leggere i prodotti delle etichette.

Tutti i prodotti con 0 o massimo 2 grammi di carboidrati netti ogni 100 grammi sono idonei alla dieta.
Capirete meglio questa cosa quando andremo a vedere nel dettaglio su quali cibi fare attenzione.
I cibi su cui fare attenzione guardando le etichette sono segnalati da un asterisco.

Dieta chetogenica vegana: caratteristiche

  • La dieta chetogenica vegana come ogni dieta chetogenica non prevede mai oltre i 50 grammi netti di carboidrati (se possibile anche meno). E in generale mai oltre il 5-10% delle calorie giornaliere totali.
    Come ogni altra dieta deve essere ipocalorica, e dunque non si può mangiare a sazietà.
    Non è inoltre una dieta iperproteica.
    Il contenuto di proteine deve attestarsi intorno al 15-20% delle calorie totali, ovvero.
  • 70% grassi, 20% proteine, 10% di carboidrati, oppure
  • 75% grassi, 20% proteine, 5% carboidrati, oppure
  • 80% grassi, 15% proteine, 5% grassi.

La terza ripartizione è la migliore.
Dunque il contenuto di proteine è moderato, e in genere non supera un grammo per chilo di peso corporeo.
I grassi invece sono altissimi, e preferibilmente devono arrivare da fonti di grassi a catena media, ovvero dall’olio di cocco.

DIETA CHETOGENICA VEGANA: ALIMENTI PERMESSI

  • Frutta e verdura: insalata, spinaci, cocco, avocado, bietola, cicoria, scarola, indivia, rucola, erbe aromatiche, con moderazione cetrioli, broccoli, asparagi, zucchine.
  • Alimenti proteici: tofu*, tempeh*, seitan alla piastra*, tofu fermentato*, muscolo di grano, carne di mopur*, Proteine vegane in polvere alla vaniglia o al cacao, proteine isolate della soia*, barretta low carb vegan Adonis Low Sugar Nut Bar (massimo una al giorno).
  • Bevande: latte di mandorla senza zucchero*, latte di cocco da bere*, tisane senza zucchero, caffè e tè senza zucchero, bevande a zero calorie. Stevia permessa.
  • Grassi: semi di chia (con moderazione), Chips di Cocco, cioccolato fondente al 90% (con moderazione, 10/15 gr), olive, olio di oliva, olio di cocco, burro di cocco, latte di cocco da cucina, semi oleaginosi e frutta secca e relativi burri (mandorle, pistacchi, noci) o arachidi solo per 10 grammi al giorno, avocado, margarina, cacao amaro (massimo un cucchiaio al giorno).
    Spezie ed erbe aromatiche: ok tutte.
  • Condimenti: solo aceto, pochissimo succo di limone, niente glasse, niente aceto balsamico.
  • Alcol: con moderazione, una volta ogni tanto, solo liscio (vodka, tequila, whisky)
  • Altri alimenti permessi: shirataki.

Vediamo ora un piano da personalizzare, per un apporto di circa 1400 calorie.
(SEGUE A PAGINA DUE)

Chiudi il menu