La dieta del metabolismo Metabolism Reset

La dieta del metabolismo “Metabolism Reset” è una dieta naturale e flessibile che prevede solo cinque regole.
Messa a punto dalla dietologa Kate Save, è un piano dinamico e veloce per migliorare la salute, la digestione, il sistema immunitario e il metabolismo. In questo modo è possibile perdere 3-4 chili al mese senza troppi sacrifici.

DIETA DEL METABOLISMO METABOLISM RESET

La dieta si compone di 5 sole regole da seguire per perdere 3-4 chili al mese.

  1. Prima regola: l’ottanta per cento delle calorie da carboidrati deve derivare da frutta e verdura. Questo vuol dire, per semplicità, che l’ottanta per cento dei tuoi pasti deve essere composto da frutta o verdura o entrambe, e che la parte restante deve essere di proteine.
    Pranzo e cena possono per esempio avere:
    100 grammi pesati da crudo di pesce o carni magre o cento grammi di legumi (pesati da lessi) o 30 grammi da secchi.
    In alternativa: due uova piccole, 100 grammi di ricotta scremata, 100 grammi di fiocchi di latte o yogurt greco scremato, 100 grammi di tofu o albumi. Il resto del piatto è di verdure cotte o crude, o verdure cotte per due terzi e un terzo di frutta.
    La colazione deve includere sempre un cibo proteico tra quelli elencati, e per il resto frutta.
    Gli spuntini sono a base di frutta o verdura. Olii e grassi aggiunti devono essere di massimo un cucchiaino e mezzo a pasto o 15 grammi di grassi in totale anche da altre fonti (vedi regola 5).
  2. Seconda regola: il restante venti per cento dei carboidrati giornalieri deve venire da cereali in chicco, pasta integrale o riso integrale, prodotti da farine integrali con lievitazione naturale, tuberi.
    Per venti per cento si intende che circa 200-400 calorie massimo devono venire da questi cibi. Una fetta di pane integrale da 25 grammi sono circa 70 calorie.  Dunque si possono aggiungere una fetta di pane a cena o a pranzo, due cucchiai di riso o pasta già cotta, una patata a pranzo o a cena, 2 cucchiai di fiocchi di avena a colazione.
  3. Terza regola: si bevono almeno 8-10 bicchieri di acqua al giorno, anche da tisane.
  4. Quarta regola: si assume un probiotico al pomeriggio o mattina e pomeriggio. Il mio consiglio è un probiotico ben tollerato da tutti, con la tecnologia dei Fagi, come questo. Life Extension – FlorAssist GI con tecnologia dei fagi.
  5. Quinta regola:  almeno due o tre porzioni dei nostri cibi devono essere tra quelli antinfiammatori. Ovvero agrumi, frutti rossi, broccoli, verdure in foglia verde, noci, avocado, cioccolato fondente o semi oleosi/mandorle (questi ultimi devono essere compresi nei pasti per le dosi di massimo 15 grammi di grassi, compreso l’olio di oliva). I grassi non vanno cotti.
Chiudi il menu