La dieta della pasta del dottor Migliaccio

Una dieta della pasta è possibile!
La pasta negli ultimi tempi è stata parecchio demonizzata e molte persone sono ancora convinte che faccia ingrassare.

DIETA DELLA PASTA: COME FUNZIONA

  • Un piatto di pasta sui 70/80 gr. abbinato a verdure stufate a volontà e un filo di olio è un pasto saziante.
  • Va da sé che una dieta della pasta non solo è possibile, ma è ottima per chi ha problemi di gonfiore intestinale e problemi di glicemia.
  • Questa dieta della pasta, elaborata dal prof. Migliaccio ha un tetto giornaliero di 1100 Kcal e in due settimane fa perdere circa due chili e mezzo.
    Ma può essere protratta per un mese.
    Un piccolo consiglio da parte mia.
  • Se volete dimagrire di più, basta mangiare la varietà integrale della pasta, con un maggior potere saziante.Ma comunque, che sia normale o integrale ricordatevi di cucinare la pasta al dente.Basta questo piccolo trucco per abbassare il carico glicemico.(SEGUE A PAGINA 2)
Chiudi il menu