La dieta di 3 giorni della Mayo Clinic

La dieta di 3 giorni della Mayo Clinic è un regime alimentare leggero e ipocalorico che possiamo usare ogni volta che prevediamo un week end o un periodo di due o tre giorni piuttosto pesante dal punto di vista nutrizionale. Si tratta di fare tre piccoli pasti bilanciati al giorno, ovvero tre pasti che contengono sia carboidrati che grassi che proteine, ed  è una versione con delle varianti della Military Diet. 
Ecco il piano dietetico con le varianti: si tratta di un piano da circa mille calorie, drastico, adatto a chi prevede di mangiare troppo per un invito, delle feste o simili.

LA DIETA DEI 3 GIORNI DELLA MAYO CLINIC
Si bevono acqua, tè e tisane senza zucchero, caffè senza zucchero, succo di pompelmo che può essere sostituito da acqua con mezzo limone spremuto dentro. Non sono previsti spuntini, ma chi vuole può consumare cetrioli crudi o finocchi crudi tra un pasto e l’altro.
Colazione: un succo di pompelmo senza zucchero da 200 ml, una fetta di pane integrale tostato o due fette biscottate con 100 grammi di composta di mele o mezza banana schiacciata + un uovo sodo o alla coque o in alternativa all’uovo uno yogurt greco bianco scremato da 100 grammi, anche delattosato, con stevia e cannella o stevia e poco cacao.
Pranzo: Un bicchiere di acqua con succo di limone. 50 grammi di pane integrale o normale + 100 gr di tonno al naturale con un cucchiaino di olio e insalata verde mista con succo di limone o aceto di mele. Un bicchiere di acqua con succo di limone. In alternativa al tonno vanno bene 40 grammi di formaggio stagionato (grana, asiago, eccetera) e in alternativa all’insalata si può optare per della rucola o degli spinaci crudi o a vapore.
Cena: Un bicchiere di acqua con succo di limone. 150 gr di fetta di vitello ai ferri, o in alternativa lo stesso quantitativo di pollo, o 120 grammi di tempeh (panetto di soia fermentato) fatti alla piastra o 150 grammi di merluzzo cotto al cartoccio con erbe aromatiche e qualche pomodorino. In alternativa una omelette di due uova. Verdure: 200 gr di zucchine o broccoli o asparagi saltati in padella con un cucchiaino di olio e spezie o aromi (aglio, ecc.) a piacere. Un frutto a scelta da massimo 150 grammi.

  • 33
    Shares