La dieta di San Valentino della dott.ssa Giovanna Corona

San Valentino è una di quelle occasioni in cui si finisce per esagerare un po’ a tavola tra dolci e ristorante. Se vogliamo goderci il momento, possiamo giocare d’astuzia qualche giorno prima o “riparare” qualche giorno dopo. Ecco i consigli della dottoressa Giovanna Corona, biologa nutrizionista e nutrizionista sportiva con sede a Roma e a Caserta. 

LA DIETA DI SAN VALENTINO
A San Valentino, festa degli innamorati e dell’amore, bisogna arrivare in forma per godersi la giornata senza sensi di colpa e con lo spirito giusto.
Ecco una piccola dieta elaborata dott.ssa Giovanna Corona, biologa nutrizionista di Roma.
Una premessa è fondamentale. La dieta è sempre caratterizzata da due elementi: costanza ed equilibrio. Quindi, niente illusioni! Le diete di pochi giorni, come quella di San Valentino, non consentono di perdere tanto peso ma, in ogni caso, quello che si può fare è impostare una alimentazione più equilibrata che favorisca il drenaggio dei liquidi e permetta di sgonfiarsi.
Per prepararsi ai festeggiamenti di una serata romantica, possiamo iniziare una mini dieta nei 3 giorni precedenti San Valentino e nei 3 giorni successivi, caratterizzata da un basso apporto di carboidrati.
Lo schema prevede anzitutto di bere molta acqua. Ogni giorno, prediamo una bottiglia di 2,5 litri di acqua che dovrà essere finita entro la sera.

A colazione, beviamo una tisana calda al limone, poi uno 1 Yogurt magro con cereali ed un caffè. Spuntino a metà mattinata e metà pomeriggio con un frutto di stagione (mele, arance, mandarini, ecc.). Pranzo e cena una porzione di verdura, cruda o cotta, un secondo a scelta a base di carne, pollo, pesce, uova. Per condire, si possono utilizzare 3 cucchiaini di olio a pasto, da utilizzare sia per cucinare sia a crudo.
Questo schema alimentare consentirà di compensare l’assunzione più elevata di grassi e carboidrati durante la giornata di San Valentino e di sentirsi più belle e pronte ad un serata all’insegna dell’amore.
Il cibo è amore e passione. Con il cibo si può sedurre e conquistare, perché l’amore passa anche dalla pancia, dal proprio benessere e dalla forma fisica.
Buon San Valentino!

Dott.ssa Giovanna Corona
Biologa nutrizionista
www.romanutrizionista.it

  • 4
    Shares
Perdi peso in autunno con il cibo naturale Partendo da questa considerazione che leggo sul New York Times online e il cui autore è Mark Bittman (nutrizionista, autore di un libro dal titolo "Ea...
Mangiare senza glutine non fa dimagrire No, mangiare senza glutine non significa mettersi a dieta dimagrante e di fatto non fa dimagrire: certo, nel caso in cui sospettiao di avere una sensi...
Valerie Orsoni, la nuova star delle diete Da quando ho scritto il mio articolo sulla dieta Le Bootcamp, il libro della dieta LeBootcamp è stato lanciato in Italia (potete acquistarlo qui) e Va...
La colazione proteica per perdere peso Che la colazione sia il pasto più importante della giornata è risaputo: a colazione si può mangiare addirittura più che in altri pasti, guardate per e...