La dieta Exante di 28 giorni da 1200 calorie

Prima di parlarvi della dieta Exante, che è una dieta che nasce e viene proposta da un’azienda di pasti sostitutivi e integratori, faccio una premessa, nel caso in cui mi seguiate da poco o altro: per scrivere i miei articoli su pasti sostitutivi e prodotti non vengo pagata dalle aziende, dunque i miei suggerimenti non sono legati a interessi di altro tipo. In passato ho scritto di programmi dietetici che venivano messi a punto da aziende e compagnie e che ritenevo valide o meno: ne ho parlato bene o male a seconda delle circostanze, ma mi sono sempre sentita libera di esprimere la mia opinione proprio perché ho rifiutato certi “finanziamenti”.
Altra doverosa premessa,
già presente nel disclaimer del sito, è che le indicazioni dietetiche riportate su Dcomedieta non vanno intese come di rimpiazzo a una dieta proposta da un medico dietologo o un nutrizionista. Si tratta di indicazioni assolutamente generiche, dato che Dcomedieta è un semplice sito di informazione.

Fatte queste premesse, in passato ho provato i prodotti della Exante, e in particolare ho apprezzato le loro barrette e alcuni snack. Ieri scopro che la Exante ha creato un programma di 28 giorni per le persone (sane) che vogliono perdere peso con una dieta ipocalorica di 1200 calorie che ha un costo abbastanza abbordabile, poco più di 120 euro per tutto il pacchetto, quindi sapendo quanti di voi mi chiedono se esistono buone marche di pasti sostitutivi o dei buoni programmi di pasti sostitutivi, ho pensato di dare un’occhiata per voi, leggendomi tutte le informazioni sul loro sito.
Pur non amando i pasti sostitutivi (qui spiego perché), mi arrendo al fatto che molti lettori li ritengano invece un ottimo modo per perdere peso, anche se ritengo che ce li si possa preparare da soli, in modo naturale, e lo spiego qui. 

La Exante ha una buona politica sia di trasparenza che di comunicazione, e, per chi conosce la MyProtein, vende prodotti simili: la dieta Exante di 28 giorni non usa slogan accattivanti ma discutibili e un po’ mendaci come quelli che si trovano spesso in rete (tipo “tonificarsi”, perdere solo massa grassa, addio fame nervosa eccetera), semplicemente propone un programma di quasi un mese per perdere peso con una dieta da 1200 calorie che include alcuni loro prodotti, ovvero due pasti sostitutivi (uno shake a colazione e uno shake a cena o una crema di verdure a cena) e uno snack spezzafame a metà pomeriggio. Lo snack a metà mattina e il pasto tradizionale che non sono sostitutivi vengono suggeriti con delle indicazioni molto semplici, e un piano settimanale che si può scaricare qui.  Le ricette per il pranzo o la cena che non prevedono il pasto sostitutivo vengono fornite gratuitamente sul blog, qui.

Veniamo ai pasti sostitutivi della Exante: di convenienti sono convenienti, andiamo a vedere la loro qualità nutrizionale.
Buono il rapporto qualità prezzo (anzi, ottimo), la qualità è in linea con altre aziende che vendono pasti sostitutivi e la cui lista degli ingredienti è sempre un po’ troppo lunga per i miei gusti, direi qualità media.
Frullati: i frullati contengono soia, proteine del siero di latte e una quota di cereali, come l’avena, e di carboidrati come le maltodestrine. Tra gli addensanti contengono fibre (inulina, guar, xantano), i coloranti e gli aromi sono naturali (anche se non tutti), le vitamine come in molti pasti sostitutivi e integratori sono di sintesi. Vi consiglio di scegliere quelli a ridotto contenuto di zuccheri. 
Barrette: contengono perlopiù proteine della soia e in parte del latte, mix di farine integrali, vitamine e sali minerali di sintesi. Secondo me contengono troppi olii (di girasole, di palma, di cocco, di soia), ma i grassi per barretta sono 6/7, dunque le percentuali degli stessi sono molto ridotte. Hanno un gusto molto buono e sono sazianti.
Zuppe: proteine della soia e del latte, mixi di olii emulsionanti come nelle barrette, fibre, vitamine e minerali di sintesi.
Altri snack: oltre alle barrette e alle zuppe, sono disponibili altri snack, come pancakes, mousse, dolcetti.
Questa cosa è ottima: in pratica potete personalizzarvi il pacchetto da soli.

Tutti i prodotti sono adatti a una dieta vegetariana ma non vegana. Ogni prodotto contiene circa 200 calorie.
Per sapere la lista completa degli ingredienti selezionate il prodotto su questa pagina.
Per fare la dieta Exante di 28 giorni, selezionate il pacchetto di 4 settimane qui, e scegliete voi tre prodotti al giorno dalla lista. Quanto peso si perde? La dieta è pensata per un soggetto donna che in un mese voglia perdere circa 3 chili, partendo da un fabbisogno energetico di 1800/2000 calorie. Per chi ha un sovrappeso maggiore si può scegliere un pacchetto per massimo 8 settimane. 

La dieta The Biggest Loser Non so se avete mai avuto modo di vedere lo show The Biggest Loser: si tratta di un programma televisivo a metà tra lo show competitivo e il reality, ...
Tre giorni di dieta da 1200 calorie Un regime sano e nutriente di soli tre giorni, una dieta da 1200 calorie che possiamo fare nel week end o dal lunedì al mercoledì per perdere mezzo ch...
La dieta low-carb facile per perdere peso In questo articolo vedremo come fare una dieta low-carb facile per perdere peso un pochino più velocemente, ma con un piccolo trucco che ci permetterà...
Dieta 1200 calorie: lo schema facilissimo Oggi ho deciso di proporvi uno schema di dieta da 1200 calorie "personalizzabile" in base ai vostri gusti, con tante sostituzioni per poterla seguire ...
La dieta da 1200 calorie del dottor Oz: Total Choice Plan Si chiama Total Choice Plan, ed è la nuova dieta del dottor Oz, che con l'aiuto di altri medici e nutrizionisti, ha messo a punto questa dieta ipocalo...
error: Content is protected !!