La dieta gustosa Equalution

Stanchi dei vari trend dietetici?
Stanchi di sentire che un giorno dovete dire addio al glutine, quello dopo ai latticini, quello dopo ancora ai dolci o ai grassi?
Pensate alla dieta come a qualcosa di restrittivo e triste, che vi toglie la voglia di mangiare e il piacere della buona tavola?
La soluzione per fare una dieta gustosa invece c’è, e arriva dall’Australia.

Si chiama Dieta Equalution, e chi la segue si fa chiamare Equalutioner.

Ma in cosa consiste?
Si tratta di una dieta nuova che funziona da compromesso tra gli alimenti salutari ma un po’ banalotti e le cose che davvero vorremmo mangiare.

Alla base della dieta Equalution c’è infatti l’abolizione della distinzione tra cibi giusti e sbagliati, sani o nocivi, no e sì.

La dieta gustosa Equalution è una nuova forma di dieta flessibile, in cui puoi mangiare quello che vuoi in base a un tetto calorico giornaliero e a una certa quota di carboidrati, proteine e grassi.

Così avrai risultati ma non rinuncerai né ai cibi che ami né a una vita sociale, con uscite fuori eccetera.

Vediamola in dettaglio.

LA DIETA GUSTOSA EQUALUTION: DI CHE SI TRATTA

La dieta Equalution combina il concetto di dieta flessibile a quello della dieta 80/20.
Ok, ve lo traduco in parole povere.

Per dieta flessibile si intende.
Mangiare secondo un tetto di calorie giornaliero, e secondo una certa quota di carboidrati, grassi e proteine.
Per farla è necessario usare una app che conti le calorie e i macronutrienti, come FatSecret, che è gratuita.

Per dieta 80/20 si intende.
Per l’ottanta per cento delle calorie si mangiano cibi sani e nutrienti, per il venti per cento i peccati di gola che vogliamo.

  • Se per esempio facciamo una dieta da 1300 calorie, questo significherà.
  • 1040 calorie da cibo naturale come carne, pesce, latticini scremati, cereali integrali, frutta e verdura, grassi sani.
  • 260 calorie di cibi sfiziosi per noi ma non per forza sani.
    Per esempio 6-7 biscotti al cioccolato.

Inoltre ogni pasto deve essere settato con il 30 per cento dei carboidrati, il 30 per cento dei grassi e il 40 per cento delle proteine. Scegliete voi cosa mangiare, quanti pasti volete fare, eccetera.

COME FARE LA DIETA GUSTOSA EQUALUTION?

  • Stabilire il vostro fabbisogno totale energetico e quello basale, aiutandovi con un calcolatore online.
  • Decurtare 500 calorie giornaliere per perdere mezzo chilo a settimana.
    300 calorie per perdere poco per volta grasso corporeo.
  • Installare una app contacalorie come FatSecret, mangiare secondo le calorie ottenute, facendo in modo che ogni pasto contenga 30% di carboidrati, 30% di grassi e 40% di proteine.
  • Destinare il venti per cento della vostra quota calorica giornaliera a qualche sfizio, di qualsiasi tipo, niente che sia per forza sano, solo ciò che vi piace.
    Ovviamente sempre all’interno della quota di macronutrienti e calorie giornaliere e includendoli nei pasti.
    Biscotti, patatine fritte… è essenziale che scegliate proprio qualcosa di “peccaminoso”.
  • Un pasto libero a settimana è concesso purché si rimanga nel tetto calorico giornaliero, senza altre regole.Chi mastica bene l’inglese, può invece andare sul sito di Equalution e scegliere un piano personalizzato.

(photo via: https://i.dailymail.co.uk/i/newpix/2018/08/21/07/4F42BCF100000578-0-image-a-79_1534832036941.jpg)

  • 7
    Shares