La dieta iperproteica fa male

Se non siete mai stati dei fan della dieta iperproteica, questa notizia vi farà esultare.
Uno studio condotto da un istituto dell’Università della California del Sud ha comparato gli effetti di una dieta iperproteica a quelli del tabagismo.

E’ quanto afferma la rivista scientifica Cell metabolism, ma la notizia è stata poi riportata anche da The Guardian.

Adulti che fanno una dieta iperproteica hanno il rischio di morire di cancro e infarto del 74% in più rispetto a chi segue una dieta bilanciata.
Ovvero le stesse probabilità di morte di chi fuma venti sigarette al giorno.
In realtà, a essere sotto accusa sono le proteine animali (carne e derivati, uova, pesce) il cui consumo eccessivo può portare a un maggior rischio di cancro intestinale e disturbi legati alla circolazione e alla pressione alta.

Specie le persone di mezza età dovrebbero tenere sotto controllo il consumo proteico.

Se volete fare una dieta iperproteica, il consiglio è la moderazione in tutti gli alimenti di derivazione animale, special modo carne, formaggi grassi, uova.

Ci sono possibilità di sostituire questi alimenti con alternative vegetariane e vegane, utili a variare la dieta e ottenere ugualmente i vantaggi di una dieta iperproteica o a ridotto contenuto di carboidrati.

Ad esempio:
tofu,
seitan,
legumi,
tempeh,
muscolo di grano,
carne di mopur
.

Ma il consiglio è sempre quello di limitare le proteine a massimo 2 grammi per chilo di peso corporeo, e a non seguire una dieta iperproteica per troppo tempo. Neanche gli sportivi hanno vantaggi a superare questa quota massima di proteine. 


Articoli correlati

La dieta iperproteica fa male

di Eleonora Bolsi tempo di lettura: 1 min