La dieta lampo dei 3 giorni di Sorrentino

Questa dieta lampo dei 3 giorni è un regime disintossicante d’urto proposto dal dottor Nicola Sorrentino, il dietologo dei vip.
Ripropongo il suo piano dimagrante, che potete trovare anche qui, stavolta con delle indicazioni più precise sulle quantità, per non sbagliare, ma attenzione!

Questo regime lampo dei 3 giorni ideato dal dietologo dottor Sorrentino è pensato come dieta di compenso veloce dopo un periodo di abbuffate. Magari un week end in cui abbiamo mangiato troppo, delle feste come Natale, Pasqua e Carnevale, il ritorno da una vacanza. Non è pensato per essere protratto più a lungo, essendo molto ipocalorico.

Ecco il piano con le quantità dei cibi, e qualche piccolo aiuto in più, mio, per mandarlo avanti senza sacrifici.

LA DIETA LAMPO DEI 3 GIORNI DEL DOTTOR SORRENTINO

Giorno uno (700 Kcal)

Colazione.
Tè o caffè a scelta con stevia o altro dolcificante a zero calorie.
Uno yogurt magro Vitasnella da 125 grammi (vellutato o a pezzi) oppure 100 grammi di yogurt fage 0% bianco con stevia e cannella aggiunti oppure 125 grammi di frutta a scelta tra mela cotta, pera cotta, arancia, clementine, fragole, mirtilli, pesca oppure 150 grammi di melone cantalupo/anguria.

Pranzo.
Macedonia mista con 80 grammi di pera, 70 grammi di mela o ananas in succo naturale e 100 grammi di arancia, cannella.
In alternativa: 120 grammi di patata pesata e lessata con 200 grammi di fagiolini pesati e lessati, prezzemolo, sale, pepe, aglio facoltativo e un cucchiaino raso di olio o pesto.
Una tisana ai semi di finocchio con dolcificante a zero calorie.

Merenda.
15 pistacchi o 9 mandorle o 125 grammi di yogurt vitasnella o 100 grammi di yogurt fage 0% bianco con stevia e cannella aggiunti. Una tazza di Stanes Tè aromatizzato, cioccolato con stevia o altro dolcificante a zero calorie.

Cena.
Scegli tra:
A. 200 grammi di finocchi o cetrioli crudi. Risotto con 50 grammi di riso Roma o altro riso per risotti cotto in una tazza di brodo vegetale o di carne con 200 grammi di radicchio o spinaci tagliati a listarelle, sale e pepe. Un cucchiaino di formaggio grattugiato per mantecare.

B. Una porzione di shirataki di konjac con 300 grammi di ortaggi a scelta saltati in padella con un cucchiaino di olio, tra funghi, pomodori, peperoni, zucchine e melanzane, cipolla. Più 25 grammi di grana padano o parmigiano reggiano + una clementina o un piccolo kiwi.

In entrambi i casi: una tisana ai semi di finocchio con dolcificante a zero calorie.
(SEGUE A PAGINA DUE)

Chiudi il menu