La dieta migliore per dimagrire dopo le feste

Vuoi una dieta veloce e disintossicante per perdere quei 2-3 chili che hai preso con le feste? Ora che anche l’Epifania è passata, vorresti liberarti del peso in più che questo primo assaggio di inverno ti ha portato assieme ai regali di Natale.
Ma come farlo, e come perdere peso nel modo giusto, cercando di depurare anche l’organismo?
Ecco la dieta migliore per dimagrire dopo le feste, che ti permetterà di due settimane di alleggerirti dei tre chili che qualche eccesso ti ha regalato.
La dieta è stata messa a punto dalla dottoressa Geeta Sidhu-Robb, ideatrice del metodo Nosh Detox e nutrizionista.
Di cosa si tratta? Di un piano semplice da seguire per due settimane basato su alcuni cibi disintossicanti, e le giuste combinazioni alimentari.

LA DIETA MIGLIORE PER DIMAGRIRE DOPO LE FESTE

Colazione.

  • Alternativa A.
    Frullato con 125 grammi di mirtilli, un vasetto di yogurt magro bianco piccolo, un cucchiaino di miele. Più una tazza di tè verde.
  • L’alternativa B.
    150 grammi di yogurt greco 0% di grassi normale o di soia, con 30 grammi di muesli, cannella, stevia. Una tazza di tè verde.
  • Oppure la C. Omelette di un uovo più un albume ripiena con un cucchiaio raso di marmellata. 3 noci. Una tazza di tè verde.

* il tè va bevuto senza zucchero o con stevia. Stessa cosa per le tisane.

Pranzo.

  • Alternativa A.
    200 grammi di cavolfiore, broccoli o radicchio, saltati in padella con un cucchiaino di olio dopo averli leggermente lessati. 100 grammi di salmone fresco o stesso peso di sgombro al naturale o una scatola di tonno al naturale. Una tisana ai semi di finocchio.
  • L’alternativa B.
    125 grammi di pollo a striscioline saltato con 250 grammi di verdure tra verdure in foglia, pomodori, peperoni o funghi con un cucchiaino di olio. In alternativa al pollo: 150 grammi di code di gambero o calamari.
  • Oppure C.
    100 grammi di tacchino lesso e tagliato a tocchetti, unito a insalata verde, 50 grammi di avocado, 5-6 pomodorini, aceto balsamico. In alternativa stessa insalata accompagnata da 100 grammi di vitello ai ferri o da 75 grammi di bresaola.

Cena.

  • Alternativa A.
    250 grammi di verdure saltate in padella con un cucchiaino di olio, spezie e aromi a piacere.
    100 grammi di filetto di pesce bianco a scelta, al cartoccio. Una tisana digestiva.
    O altrimenti la B.
    Una porzione di minestrone light (senza legumi nè patate) o 300 grammi di verdure in foglia a scelta (indivia, bietola, scarola, crescione, spinaci, rucola) saltata in padella con un cucchiaino di olio.
    20 grammi di pistacchi o mandorle, una tisana digestiva.

    Spuntini, due al giorno. 

  • Una costa di sedano con un cucchiaino di burro di mandorle o arachidi.
  • 12 mandorle e un cubetto di cioccolato fondente extra più una tazza di tè verde con stevia.
  • 50 grammi di avocado con succo di limone e un pizzico di sale.
  • Centrifugato di una mela piccola, una carota e zenzero fresco.
Chiudi il menu