La dieta per il metabolismo del dr Oz

Questa dieta per il metabolismo del dr Oz permette di risvegliare in 28 giorni una tiroide un po’ affaticata, ed è indicata per quelle persone che soffrono di metabolismo lento e hanno bassi livelli di ormoni tiroidei, ma non sono ipotiroidee in maniera conclamata (dunque non fanno terapie sostitutive).
Si tratta di un programma pensato per migliorare naturalmente la salute della tiroide, e quindi spingere il corpo a bruciare energie correttamente, migliorando anche il metabolismo. Messa a punto dalla nutrizionista Haylie Pomroy, la famosa autrice del libro “La dieta del supermetabolismo”, questa dieta del metabolismo permette di dimagrire senza stravolgere le nostre abitudini alimentari, ma ottimizzandole per perdere peso e sentirsi meglio (meno affaticati, più energici durante la giornata, meno depressi). Vediamo nel dettaglio di che si tratta.

LA DIETA DEL METABOLISMO CHE RISVEGLIA LA TIROIDE
Il programma di 28 giorni di Haylie Pomroy e del dr Oz
Colazione: Fai colazione con uno smoothie a base di alimenti ricchi  di tirosina e antiossidanti. Frulla una tazza di spinaci con un cucchiaio di semi di lino e 100 gr di frutti rossi, e aggiungi una tazza di acqua o latte vegetale alla mandorla o al cocco, più un dolcificante a scelta. Altrimenti a colazione prediligi una coppa di yogurt greco (anche delattosato) naturale al 2% di grassi o intero (bene Fage) con una manciata di mirtilli, melograno, lamponi a tua scelta, un cucchiaio di semi di lino oppure una manciata di pistacchi tritati o mandorle tritale e uno di germe di grano, più un cucchiaino di miele e una spolverata di cannella.
Fai un pranzo proteico: evita di peggiorare la sonnolenza e l’affaticamento mangiando carboidrati a pranzo, e al tempo stesso migliora la tua digestione. A pranzo mangia invece proteine: una porzione di carne o pesce (specie salmone, trota, sgombro, alici), tacchino o vitello o pollo o maiale. La porzione deve essere di almeno 150 gr. Puoi aggiungere un piatto di verdura cruda come insalata, pomodori, ecc., o cotta a scelta con un cucchiaio di olio, e finire il pasto con due noci e una tisana digestiva.
Puoi mangiare due snack a base di noci brasiliane durante la giornata: 4-5 noci accompagnate da una tazza di tè verde sono un buon snack a metà mattino e pomeriggio.
Cena con carboidrati: a cena prova un monopiatto che includa carboidrati e proteine. Per esempio delle patate al forno con pesce o carne, una frittata di patate con due uova e un albume, un piatto di riso integrale con legumi, o pasta integrale con tonno e pomodorini. 
Usa sale iodato:
il sale iodato non è amico di chi soffre di ipotiroidismo conclamato, ma per chi invece ha il metabolismo rallentato e gli ormoni un po’ bassi, può usarlo per stimolare la tiroide. Bene anche il sale marino normale.

Approfondimenti: la dieta del supermetabolismo