La nuova dieta 5:2 mediterranea del dottor Mosley

Cinque giorni in cui si mangia normalmente, facendo tuttavia attenzione alla qualità degli alimenti, e due giorni, il sabato e la domenica, in cui si assumono fino a massimo 800 calorie giornaliere: è la nuova versione della celebre dieta 5:2 del dottor Michael Mosley, la dieta 5:2 mediterranea.
Nella versione classica, si mangia normalmente per 5 giorni e si mangia dalle 550 alle 650 calorie (le prime per le donne, le seconde per gli uomini) in due giorni NON consecutivi (per esempio il mercoledì e la domenica). Invece nella nuova dieta 5:2 mediterranea, le calorie dei giorni di restrizione si alzano a 800, ma in giorni vicini, che il dottore consiglia di fare il sabato e la domenica.
Motivo? Sabato e domenica sono i giorni in cui si tende a mangiare di più. Se ci teniamo a stecchetto proprio in quei giorni lì, la perdita di peso è assicurata. Ecco come funziona la versione mediterranea della dieta 5:2 del dottor Mosley.

LA NUOVA DIETA 5:2 VERSIONE MEDITERRANEA
Nei giorni di non dieta (dal lunedì al venerdì), gli alimenti consentiti sono:
– pasta e riso integrale o patate o pane integrale, verdure, olio di oliva, olive, legumi freschi o secchi, frutta, yogurt greco intero al posto dei formaggi, carne magra e pesce fresco almeno 3 volte a settimana. Limitare gli snack a poco cioccolato fondente o a un pugno di mandorle (cioè circa una decina). Evitare birra e alcolici eccetto un bicchiere di vino rosso. Evitare i dolci e lo zucchero, le bevande zuccherate.
Nei giorni di dieta (sabato e domenica) si segue invece questo schema tipo:
Colazione
: uno yogurt greco scremato da 150/170 gr con 150 gr di frutta acidula (kiwi, frutti rossi, prugne), un cucchiaino di miele e cannella. In alternativa allo yogurt due uova in omelette.
Snack: 10 mandorle o 15 pistacchi.
Pranzo: 50 gr di prosciutto o bresaola o in alternativa una scatola grande di tonno al naturale. Insalata o verdure come peperoni, zucchine, funghi, in dosi da 200 gr, con un cucchiaino raso di olio e succo di limone.
Snack: 100 gr di frutta poco zuccherina
Cena: 200 gr di verdure grigliate con 70 gr di legumi lessi a scelta, 5 olive, succo di limone o aceto balsamico.
L’importante è assumere 800 calorie in tutto per sabato e domenica. 

Ecco per esempio un menu suggerito dal dr Mosley.
Colazione: yogurt greco con fragole o mirtilli e miele, più caffè o tè senza zucchero.
100 gr di yogurt greco scremato o 50 gr di yogurt greco intero, 200 gr di fragole, un cucchiaino di miele, una punta di tahin o un cucchiaino raso di cacao amaro, un cucchiaino di mandorle a lamelle o pistacchi in granella (176 calorie) .
Pranzo: pollo o tacchino alla piastra con insalata e hummus di ceci: 80 gr di pollo o tacchino sgrassati, cavolo rosso grattugiato e condito con succo di limone e un cucchiaino raso di olio, 50 gr di hummus o 65 gr di ceci o fagioli lessati da aggiungere all’insalata (286 calorie).
Cena:  lasagnetta monoporzione di melanzana con 100 gr di melanzana a fettine molto sottili, spinaci surgelati cotti e tritati con 50 gr di ricotta magra vaccina, sale e pepe, 20 gr di mozzarella, 100 gr di passata di pomodoro, aglio, basilico, due gocce di olio. Fare una lasagnetta con la melanzana, la crema di spinaci e ricotta e il pomodoro condito con aglio, basilico, 2 gocce di olio, sale e pepe. Cuocere in forno a 180° per circa 15 minuti, aggiungere la mozzarella tritata sopra e un altro cucchiaio di salsa, rimettere in forno e cuocere per altri 8 minuti (calorie 275).
Spuntini: 150 gr di frutti rossi in tutto o 50 gr di frutti rossi e 10 pistacchi.
(photo from: http://www.dailymail.co.uk/news/article-5641835/The-diet-helped-millions-lose-weight-easily-quickly.html)

Chiudi il menu