Latte di piselli: che cos’è, più ricetta con 2 ingredienti

Arriva sul mercato il latte di piselli.
Dopo il latte di soia, ecco il nuovo latte vegetale che, a differenza del latte vegetale derivato dai cereali e del latte derivato dalle noci ha un maggiore contenuto proteico.

Infatti, il grosso problema delle bevande vegetali impropriamente dette latte è che non hanno lo stesso contenuto proteico del latte animale. Anzi.
Spesso il contenuto proteico di queste bevande vegetali è nullo.

L’unica eccezione finora è stata il latte di soia, proprio perché derivante da un legume.

Questo tuttavia ha sempre creato un problema.
E cioè che le persone che seguono una dieta vegana tendano a consumare soia un po’ troppo spesso.
E non tutti tollerano la soia, che per il suo contenuto di fitoestrogeni può essere controindicata se consumata in eccesso.
Per non parlare di dove è raccolta e come è prodotta.

Ecco perché un’alternativa vegana al latte di soia con dei buoni valori nutrizionali è in realtà una buona notizia.

Ed è in quest’ottica che dobbiamo valutare il latte di piselli.

LATTE DI PISELLI: COS’È E DOVE NASCE

Il latte di piselli è stato messo originariamente a punto dalla Ripple Foods, startup americana creata da uno scienziato di Stanford e un biologo californiano del MIT.

Questo latte è più ecologico del latte di soia.
Si riduce del 96% lo spreco di acqua per la sua produzione.

Inoltre i piselli contengono molte vitamine e sali minerali, oltre a un buon contenuto di proteine, sebbene più basso di quello della soia.

I piselli contengono infatti vitamina K, calcio, magnesio, fosforo e potassio, e una buona quota di selenio.
Sono inoltre una buona fonte di vitamina C, vitamine B1 e B3 e folati.

Altro vantaggio del latte di piselli rispetto al latte di soia è che la produzione dei piselli è più sicura.
Niente GMO, meno pesticidi. Infine, il latte di piselli ha un ridotto contenuto di grassi.
Ovviamente è senza glutine e lattosio.

Inoltre i piselli sono un altro legume a basso contenuto di FODMAP.
E sono dunque tollerati meglio in chi soffre di problemi di disbiosi, fermentazione e colon irritabile.

Vediamo adesso i suoi valori nutrizionali del latte di piselli e dove trovarlo.
(SEGUE A PAGINA DUE)


Articoli correlati

Latte di piselli: che cos’è, più ricetta con 2 ingredienti

di Eleonora Bolsi tempo di lettura: 4 min