Le diete da evitare nel 2015

dieta-argilla-620x360In questi giorni sta scoppiando una vivace polemica che riguarda la British Dietetic Association, che ha stilato una classifica delle peggiori diete che dovete assolutamente evitare dal 2015. Di alcune diete sono state prese in esame le forme estreme, come per esempio la Dieta Senza Zucchero, di cui è stata presa in esame una variante soltanto vegana (perché?, mistero!), mentre quelle più modaiole, come la Paleodieta, che hanno parecchi estimatori, sono state stroncate con parole durissime, ad esempio dicendo che hanno la stessa efficacia che bersi la propria pipì per dimagrire.
Vediamo allora quali sono le diete da evitare secondo la BDA, e perché:
– l’urinoterapia: sì, avete capito bene. Vi bevete la vostra stessa urina per dimagrire, Dio solo sa perché. Ma è davvero una dieta per dimagrire? Certo che no, è una fesseria colossale. E un organo istituzionale come la BDA perde tempo a dire che bisogna evitarla?
– la paleodieta: be’, almeno questa è una vera dieta, in cui per accostarsi al modello alimentare degli uomini primitivi, bisogna eliminare dalla dieta cereali e prodotti dei cereali, latticini, zucchero e legumi, oltre che cibi raffinati. Secondo la BDA sono troppi i cibi vietati perché sia una dieta sostenibile. Ecco, qui sono d’accordo.
– la dieta senza zucchero: io la faccio. Secondo la BDA significa “tagliare via tutti i tipi di zuccheri, compresi i carboidrati”. Ovviamente non so dove abbiano tratto queste informazioni, visto che i carboidrati complessi nella dieta senza zucchero ci sono, ma integrali e a basso IG.
– la dieta VB6: questa dieta negli Stati Uniti è celebre, qui da noi sconosciuta. Si tratta di mangiare vegano fino alle sei del pomeriggio, destinando le proteine animali e i grassi animali di sera. Questo per fare in modo che le persone mangino più frutta e verdura per la maggior parte del tempo, evitando anche prodotti da forno con le uova. Non mi pare un crimine se poi di sera non ci sono restrizioni di sorta. Secondo la BDA è una dieta inutile.
la Clay Cleanse diet: si tratta della dieta dell’argilla. Si ingerisce argilla (bianca o verde) di mattina per disintossicarsi. E’ ovviamente pericolosa e priva di qualsiasi fondamento.
Trovate tutte queste diete sul mio sito, e anche quelle che la BDA indica come le migliori per perdere peso nel 2015: la dieta mediterranea e la dieta a basso indice glicemico. Be’, su queste mi trovano d’accordissimo, ma senza dire in cosa consistono dubito che le persone possano essere educate a mangiare meglio.

La dieta Paleo non funziona Sul sito The Experts, un articolo di approfondimento alla luce delle seguenti ricerche stronca la dieta Paleo, o dieta Paleolitica, sia nella sua base...
101 modi per perdere peso/L’ATTIVITA’ Questa è la seconda parte dell'articolo "101 Modi per perdere peso". Come dicevo nel primo articolo che potete trovare qui, ho raccolto 101 modi per p...
Paleodieta, prendiamone il meglio Di una dieta o di alcuni regimi dimagranti possiamo sempre trarne una lezione per una migliore e corretta alimentazione: io in tanti anni di diete ho ...
La dieta Paleo: la dieta del cavernicolo Ecco una tipica famiglia americana che ha fatto suoi i principi della paleodieta. Ne avrete sentito parlare, negli Stati Uniti spopola, e se non n...