Lo smoothie da bere dopo una sbronza

Ok, è un argomento spinoso, quello della sbronza.
C’è a chi capita una volta a settimana, c’è a chi non capita mai perché beve poco o si sa moderare, a ogni modo sapere che c’è un modo per rimediare se alziamo il gomito può essere d’aiuto, quelle rare, e spero per voi rarissime, volte che bevete un bicchiere di troppo.

In questo articolo vediamo uno smoothie (con tanto di sostituzioni) che va bevuto il giorno dopo al mattino, se vogliamo liberarci subito dell’effetto che l’alcol ha avuto sullo stomaco e sul fegato. Ma anche per sgonfiarsi più rapidamente, dato che bere alcol aumenta la ritenzione idrica, e questo effetto può durare fino a 48 ore dopo il bicchiere in più.

LO SMOOTHIE DA BERE DOPO UNA SBRONZA

  • Vi consiglio di preparare gli ingredienti prima con un’unica spesa, poi surgelarli a pezzi e usarli all’occasione.Ingredienti:
  • una banana piccola ma matura (100 grammi)
  • 100 grammi di mango o papaya o arancia
  • 100 grammi di ananas fresco, completo di “torsolo”.
    Frullate tutti gli ingredienti.

Questo smoothie ha circa 190 calorie. 
Vi consiglio di berlo a colazione, abbinandolo a uno yogurt greco scremato bianco, non alla frutta.

Lo smoothie funziona perché è ricco di vitamine e sali minerali: in particolare, vitamina C, potassio e magnesio, ma anche di amminoacidi come la bromelina, che ottimizzano la digestione.
Inoltre è molto più semplice idratarsi bevendo centrifugati di frutta o verdura che non della semplice acqua, perché così si ristabilisce l’equilibrio di elettroliti.

Chiudi il menu