Mantenersi in forma ad agosto: ecco i trucchi

Caldo e afa ad agosto tendono a fiaccare persino la persona più attiva del globo terracqueo: inoltre con il caldo, il sudore e l’eliminazione di sali minerali favoriscono gonfiore e ritenzione idrica. Aggiungete che spendiamo meno calorie per mantenere una temperatura corporea stabile, dato che non fa freddo. E infine gli aperitivi, gli sgarri delle vacanze, qualche cena fuori o sfizio di troppo? Il risultato? Agosto è il più crudele dei mesi per la nostra linea, forse dopo gennaio.
Perciò… come mantenersi in forma ad agosto? Come evitare di ingrassare, ridurre il gonfiore, essere più attivi nonostante il caldo e limitare i danni di qualche sgarro? Ecco i miei consigli. Il segreto? Funzionano!

MANTENERSI IN FORMA AD AGOSTO: TUTTI I CONSIGLI
1) Assumi un integratore di sali minerali: puoi prenderlo al mattino, in un succo o in della semplice acqua se usi un preparato aromatizzato. Io uso un prodotto semplice ma di ottima marca che mi dura quasi un mese e costa pochissimo, il NAMED HYDRA FIT. Ti aiuterà a ridurre sia il gonfiore che l’affaticamento da caldo.

2) Mangia più frutta e verdura cruda… al posto di altri cibi: assumi più frutta al posto dei carboidrati secchi come pasta o pane, e più verdura al posto di pasta, riso e cereali. Per esempio usa delle carote crude tritate per fare un riso di carote, da condire con pesto semplice, tonno al naturale, verdure crude o cotte. Altrimenti un riso di cavolfiore. Usa le cappelle dei funghi per delle pizzette, o delle fette di patata per delle bruschette. Mangia della frutta al posto di dolci, e frullala con dello yogurt greco scremato tenuto in freezer e ghiacciato per un gelato cremoso al volo.

3) Meno pasta, più patate: le patate sono versatili e contengono potassio. Inoltre sono il cibo più saziante in assoluto, e da lesse battono persino le proteine! Hanno 80 calorie per 100 grammi. Fai la prova: cosa sazia ed è più appagante, 200 grammi di patate (pesate da crude) o 45 grammi di pasta? Prova a sostituire il primo piatto con le patate a giorni alterni: assumerai meno carboidrati, più acqua e più micronutrienti.

4) Cammina e nuota in acqua: il mare risveglia il metabolismo, e se non può il mare, nuota in piscina. Nuoto, camminate in acqua, passeggiate sulla battigia, pedalate in pedalò o canoa. Le attività ” a mollo” sono tante e ti permettono di bruciare tante calorie. Approfitta del mare di agosto per bruciare di più.

5) Sì a grigliate, cucina semplice, proteine magre: insalate arricchite da poca mozzarella light o del tonno al naturale; carpacci di pesce, carne o bresaola; shirataki saltati in padella con tofu e zucchine; verdure al forno con spezie ed erbe aromatiche o in pinzimonio, crude; grigliate di carne o pesce; mousse di frutta e yogurt, sorbetti di frutta (congela la frutta e vai di frullatore), verdure ripiene di ricotta magra. Sono tantissimi i piatti magri e veloci che puoi realizzare in estate. E sono semplici da fare. Taglia le calorie così piuttosto che impiattare i soliti salumi, farti panini o ordinare una pizza.

6) Fai stretching: se in agosto ti senti fiacco e demotivato per fare attività, fai stretching. Cinque minuti di stretching al giorno risvegliano il metabolismo, rendono i movimenti più fluidi, contrastano i ristagni di liquidi e riducono lo stress.

7) Cammina dopo cena: agosto è il mese perfetto per dimenticarsi della macchina e fare una passeggiata dopo cena. Non solo riduci lo stress e migliori la qualità e la quantità delle ore del sonno, ma la camminata è un vero e proprio allenamento pro-metabolico, che ci aiuta a tenere bassa la glicemia. L’importante è che non ti fermi a mangiare, ma passeggi con qualcuno, porti a spasso il cane e ne approfitti per farti un isolato in più, da solo o in compagnia passeggiare d’estate è un must.

  • 1
    Share