Pancia piatta in una settimana: gli esercizi

E continuiamo con l’ultimo dei tre articoli su come ottenere una pancia piatta in una settimana sola: dopo avere visto i trucchi e i cambiamenti che possiamo fare nella dieta, vediamo come chiudere il cerchio parlando anche di alcuni esercizi utili a snellire la pancia! Se in una settimana provate trucchi, dieta ed esercizi, l’effetto sulla pancia è assicurato! Chiaramente, bisogna mettersi di impegno, ma questi consigli possono anche essere protratti per qualche settimana per ottenere un vero e proprio dimagrimento.


In sette giorni, un effetto tensore dato dagli esercizi e dai trucchi e un effetto sgonfiante dato dall’alimentazione, tuttavia, saranno già osservabili a occhio nudo.
Per quale motivo anche solo sette giorni di questi esercizi funzioneranno sulla pancia? Il motivo è semplice: un addome più teso e allenato riesce a trattenersi in dentro più facilmente e naturalmente di un addome con la pelle lasca e senza una muscolatura di supporto. Spesso i personal trainer si dividono sull’importanza di fare gli addominali: alto numero di ripetizioni e un alto numero di esercizi possono stimolare l’ipertrofia, ma il muscolo più gonfio e duro non ci dài una pancia piatta. Gli addominali risaltano quando la percentuale di grasso addominale è esigua e c’è bisogno di poco lavoro per stimolarli. Qui vedremo qualche esercizio di semplice isometria.

PANCIA PIATTA IN UNA SETTIMANA: GLI ESERCIZI
Il vacuum addominale semplificato: in piedi, inspiriamo cercando di tendere la pancia verso l’esterno per 7 secondi. Poi espiriamo fortissimo, trattenendo in dentro l’addome il più possibile e contando 7 secondi. Ripetere per 10 volte al giorno.
l’esercizio giapponese: si tratta di stare stesi, con le braccia perfettamente allungate oltre la testa e le gambe divaricate. Cercare di stiracchiarsi il più possibile, con un asciugamano arrotolato dietro la zona lombare. Questo stretching va fatto per 5 minuti al giorno. Guarda qui per delucidazioni.
il plank: a terra a pancia in giù, sollevarsi gomiti sul piano e gambe unite, avambracci distesi, busto in alto, anche in basso (sedere in dentro), pancia in dentro il più possibile, gambe dritte. Tutto il corpo dev’essere sollevato a parte avambracci e punte dei piedi. Si inizia mantenendo la posizione per 30 secondi, due ripetizioni minimo. Guarda qui l’esecuzione.



Pancia piatta in una settimana: gli esercizi

di Eleonora Bolsi tempo di lettura: 2 min