Perché il grasso addominale è pericoloso?

Abbiamo spesso sentito dire che i rischi di salute relativi all’obesità o al sovrappeso riguardano in particolar modo il grasso addominale:  si sa ovvero che valori di oltre 102 centimetri di girovita per gli uomini e oltre 88/90 centimetri di girovita per le donne sono associati a un maggiore rischio di malattie cardiovascolari e in generale di salute. Adesso però sappiamo persino di più: secondo un recente studio, il grasso addominale è un parametro talmente tanto incisivo per valutare la salute di una persona, che tra una persona magra ma con evidente grasso addominale e una grassa in modo più equamente distribuito, quella che sta peggio in salute è di sicuro la prima.

Secondo uno studio organizzato dalla Mayo Clinic del Minnesota, che ha preso in esame un campione ampio della popolazione, le persone magre con pancia gonfia e grasso addominale hanno il doppio di rischio di mortalità precoce di quelle in sovrappeso. Il dottor Francisco Lopez-Jimenez ha suggerito alle persone che soffrono di pancia gonfia e grasso localizzato, di ridurre lo stress, responsabile di un aumento del grasso addominale: per esempio curando il sonno e camminando almeno tre volte a settimana per circa 50 minuti.

Ma per quale motivo il grasso addominale è tanto pericoloso per la nostra salute? (leggi a pagina due)


  • 1
    Share
Pancia piatta con la dieta E' possibile dire addio al grasso addominale con la sola dieta? Diciamoci la verità: il dimagrimento localizzato con la sola dieta è impossibile, chi ...
Bruciare grasso addominale in dieci minuti Volete perdere un po' di centimetri intorno al punto vita e non sapete come fare? Avete poco tempo e volete una pancia piatta senza andare in palestra...
Grasso addominale, 8 modi per ridurlo Esistono ben otto semplici modi per ridurre il grasso addominale senza esercizi particolari o diete, almeno stando a sentire il sito Healthy Food Hous...
La bevanda che riduce il grasso addominale Le persone che bevono questa bevanda perdono cm sul punto vita: una scoperta molto interessante e piuttosto recente, quella di un gruppo di ricercator...