Perdere 5 kg con la dieta Flachi o pentadieta

La dottoressa Evelina Flachi, nutrizionista, dice che per dimagrire bisogna puntare tutto sul numero cinque. La sua dieta, chiamata dieta Flachi o Pentadieta, è il non plus ultra del mangiare bilanciato. Con questa dieta Antonella Clerici avrebbe perso 5 kg in un mese. Funziona con due principi: il primo è il numero dei nutrienti che deve avere ogni pasto principale, ovvero cinque nutrienti. Ogni pasto principale (colazione, pranzo e cena) devono avere carboidrati, proteine, grassi, fibre e sali minerali. Faccio subito un esempio per farvi capire:
Colazione-tipo dieta Flachi: cappuccino, pane integrale, burro e marmellata o caffè, uno yogurt intero, cereali e un frutto.
Pranzo: spaghetti alle vongole, insalata e un frutto
Cena: pollo con contorno di verdure e un filo d’olio, poco pane integrale o patate, un frutto.
Gli spuntini sono due, e non seguono la regola del cinque, ma basta un solo nutriente principale: carboidrati (un frutto) o proteine (uno yogurt magro o due fettine di bresaola). La pasta o il riso non devono superare i 70 grammi, carni bianche due volte a settimana, carne rossa una, latticini due volte, formaggi stagionati una, legumi anche tre volte.
Un altro principio, che ritengo molto importante e di cui ho parlato qui (come sgarrare senza fallire la dieta) è il pasto libero, secondo la dottoressa Flachi il mercoledì o la domenica, tenendosi leggeri gli altri giorni. Per pasto libero si intende un solo pasto, non abbuffarsi da colazione a sera. Ma è utile per non pensare che un cibo a cui resistiamo per la maggior parte dei giorni non sarà più nella nostra dieta, quando è molto importante sapere che possiamo mangiare di tutto: non solo a livello psicologico (non farci sentire in privazione, non farci avvertire lo stress da dieta), ma anche perché per il metabolismo una cosa importante è variare, concedendoci ogni cibo, anche il peccato di gola. A me la dieta Flachi sembra un buon approccio di dieta mediterranea, “aggiustata” a tenerci in linea e senza farci mancare nulla, a patto che si abbini a un’attività fisica (o per quanto sia bilanciata con due pasti liberi a settimana si ingrassa).
Vi consiglio il libro della dieta Flachi , e il sito della dottoressa.

Chiudi il menu